dati regionali posted by

L’economia reale dell’Austria negli ultimi 20 anni

L’Austria non ha quasi risentito della crisi

Il Pil pro capite dell’Austria cresce solamente del 20,2% tra il 1993 e il 2000, segue un periodo di crescita ancor più lenta fino al 2008 (+13,7%), per poi crescere lievemente in questi ultimi anni nonostante la crisi (+0,2%).

Pil pro capite Austria

Posizione occupata dall’Austria nella graduatoria delle nazioni dell’UE per valore del Pil pro capite:

1993

1994

1995

1996

1997

1998

1999

2000

2001

2002

2003

2004

2005

2006

2007

2008

2009

2010

2011

2012

Fonte: elaborazione Scenarieconomici.it su dati UNSD

 

La situazione del mercato del lavoro in Austria ha avuto un andamento insolito rispetto al resto dell’UE. Nonostante la crisi, infatti, l’occupazione è aumentata, seppure lievemente (+0,6% nel lasso di tempo 2008-2012), mentre il rapporto disoccupati su popolazione in età lavorativa ha avuto il suo picco nel 2005 (3,8%) e non negli anni della crisi.

Occupazione Austria

Posizione occupata dall’Austria nella graduatoria delle nazioni dell’UE per percentuale di disoccupati sulla popolazione in età lavorativa:

1993

1994

1995

1996

1997

1998

1999

2000

2001

2002

2003

2004

2005

2006

2007

2008

2009

2010

2011

2012

na/19

19/20

19/20

19/21

21/22

22/24

22/24

25/27

25/27

25/28

26/28

26/28

24/28

23/28

23/28

25/28

26/28

27/28

28/28

28/28

 

Posizione occupata dall’Austria nella graduatoria delle nazioni dell’UE per percentuale di occupati sulla popolazione in età lavorativa:

1993

1994

1995

1996

1997

1998

1999

2000

2001

2002

2003

2004

2005

2006

2007

2008

2009

2010

2011

2012

na/19

3/20

3/20

4/21

5/22

5/24

5/24

5/27

6/27

6/28

6/28

6/28

5/28

5/28

5/28

4/28

4/28

4/28

5/28

5/28

 Fonte: elaborazione Scenarieconomici.it su dati EUROSTAT e OECD

 

Le esportazioni nette hanno avuto un andamento altalenante nel periodo preso in esame: fortemente negative negli anni novanta, oscillanti tra positive e negative negli anni duemila e di nuovo fortemente negative in questo inizio di decennio.

Bilancia commerciale Austria

Posizione occupata dall’Austria nella graduatoria delle nazioni dell’UE per valore delle importazioni per abitante:

1993

1994

1995

1996

1997

1998

1999

2000

2001

2002

2003

2004

2005

2006

2007

2008

2009

2010

2011

2012

3/15

3/15

6/25

6/26

6/26

6/26

5/26

5/28

5/28

6/28

5/28

5/28

5/28

5/28

5/28

4/28

4/28

4/28

4/28

4/28

 

Posizione occupata dall’Austria nella graduatoria delle nazioni dell’UE per valore delle esportazioni per abitante:

1993

1994

1995

1996

1997

1998

1999

2000

2001

2002

2003

2004

2005

2006

2007

2008

2009

2010

2011

2012

5/15

5/15

8/25

8/26

8/26

8/26

7/26

8/28

7/28

7/28

7/28

7/28

7/28

7/28

5/28

5/28

6/28

5/28

5/28

6/28

 Fonte: elaborazione Scenarieconomici.it su dati EUROSTAT

Esportazioni nette Austria

Posizione occupata dall’Austria nella graduatoria delle nazioni dell’UE per valore delle esportazioni nette per abitante:

1993

1994

1995

1996

1997

1998

1999

2000

2001

2002

2003

2004

2005

2006

2007

2008

2009

2010

2011

2012

15/15

15/15

22/25

23/26

21/26

19/26

18/26

18/28

17/28

9/28

13/28

10/28

11/28

9/28

8/28

9/28

16/28

15/28

20/28

21/28

 Fonte: elaborazione Scenarieconomici.it su dati EUROSTAT

Specializzazione Austria

Dopo un calo verificatosi negli anni novanta, il turismo in Austria è in costante ascesa.

Turismo Austria

Posizione occupata dall’Austria nella graduatoria delle nazioni dell’UE per notti di presenza nel complesso degli esercizi ricettivi (notti per abitante):

1993

1994

1995

1996

1997

1998

1999

2000

2001

2002

2003

2004

2005

2006

2007

2008

2009

2010

2011

2012

2/21

2/22

2/25

2/24

2/24

2/25

2/25

2/26

2/26

2/27

2/27

3/28

3/28

3/28

3/27

3/27

3/27

3/27

3/27

3/20

 Fonte: elaborazione Scenarieconomici.it su dati EUROSTAT

 

La produzione di nuove auto in Austria è in calo dal 2006.

Produzione auto Austria

 

Alessandro Ferro

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog