attualita' posted by

Gentiloni, dopo lo schiaffo di Macron o rivede tutte le acquisizioni francesi degli ultimi 20 anni o torni a casa (di A.M.Rinaldi)

Gentile primo ministro Paolo Gentiloni,

capisco che anche lei sarà rimasto interdetto dalle decisioni del governo francese su “invito” del neo presidente Emmanuel Macron di nazionalizzare i cantieri navali di Saint-Nazaire già acquisiti regolarmente dai Sud Coreani dall’italiana Fincantieri a distanza di due mesi di come brindava con un tweet alla sua elezione insieme a un membro del suo governo come Angelino Alfano il quale addirittura invocava l’Europa, il libero mercato e la solidarietà!

Spero che avrà finalmente capito, insieme ai suoi compagni del PD e di governo, che l’Unione Europea è un grandissimo bluff che serve solamente come paravento per far continuare a qualcuno a far meglio i propri interessi e a qualcun’altro per tenerlo sotto schiaffo con la scusa delle regole e dei vincoli dei Trattati.

Ora che la vera anima “dell’europeistaMacron è emersa, pertanto non abbia indugi nel verificare in modo puntuale se le numerosissime acquisizioni francesi in terra italica (la lista è interminabile!) che di fatto hanno trasformato il Bel Paese in un gigantesco out let a cielo aperto dove si è venuti e si viene a fare shopping a buon mercato nell’indifferenza totale delle istituzioni, abbiano rispettato le stesse e medesime “eccezioni” avanzate dal governo francese, cioè L’INTERESSE STRATEGICO NAZIONALE.

In nome della reciprocità verifichi se anche le acquisizioni di aziende italiane da parte dei francesi possono essere rimesse in discussione e nel caso non esiti a nazionalizzarle, altrimenti non si lamenti poi se in ambito europeo l’Italia non è considerata. Il rispetto si conquista non a parole, con pacche sulle spalle, con telefonate di cortesia o con tweet compiacenti, ma facendo valere i propri diritti e esercitando gli stessi metodi usati dagli altri.

Se non è in grado di farlo, rassegni immediatamente le dimissioni e dia la possibilità a qualcun altro di fare finalmente gli interessi del Paese esattamente come gli altri fanno i loro, perchè gli italiani non si sentono nè servi nè maggiordomi tantomeno dei francesi.

Grazie,

Antonio M. Rinaldi

 

1

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog