demografia posted by

Tendenze Demografiche: sempre meno bambini, sempre piu’ immigrati ed anziani.

E’ uscito il Bilancio Demografico Nazionale by Istat che fotografa l’Italia al 31 Dicembre 2013. I dati principali:

  • Siamo 60,8 milioni (di cui 5 milioni di stranieri)

  • In 12 anni la Popolazione e’ cresciuta di 3,8 milioni di unita’ (essenzialmente grazie all’immigrazione)

  • La Lombardia resta la regione piu’ popolosa con circa 10 milioni di abitanti (+1 milione in 12 anni), ma la novita’ e’ che il Lazio supera la Campania al secondo posto. Segue Sicilia e Veneto. A seguire l’Emilia Romagna, che supera il Piemonte.

  • La crescita della Popolazione al 90% e’ al Centro Nord. Ben il 70% dell’incrmento e’ legato a 4 regioni (Lombardia, Lazio, Emilia Rogna e Veneto)

gpg01 (276) - Copy - Copy

Da notare inoltre che:

  • Tra il 2002 ed il 2013, il numero di nuovi nati e’ sceso, con un -4,4%

  • Il Calo delle nascite e’ legato al tracollo della natalita’ nel Mezzogiorno (-14,5%), mentre c’e’ un leggero incremento nel Centro-Nord

gpg01 (275) - Copy - Copy

Conclusioni

L’Italia continua ad invecchiare, calano le nascite e crescono le morti. Il saldo naturale e’ negativo, ma la popolazione cresce, grazie all’arrivo di immigrati, il cui peso sulla popolazione e’ sempre piu’ rilevate. In questo quadro, crescono dal punto di vista demografico solo alcune aree del Centro Nord (Lombardia, Lazio ed Emilia Romagna in testa) grazie alla consistente immigrazione dall’estero e dal mezzogiorno.

GPG

 

 

1 Comment

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog