Euro crisis posted by

SHINZO ABE E LUCIANO BARRA CARACCIOLO RISPONDONO ALL’ECONOMISTA LUIGI ZINGALES SULLA QUESTIONE GIAPPONE

Oggi (ieri per chi legge) mi sono imbattuto in un articolo scritto dal famoso economista (merrikano) Luigi Zingales e pubblicato su L’Espresso. Il titolo è tutto un programma:

zingales 1

1) IL GIAPPONE NON INSEGNA NIENTE;

2) PER CRESCERE CONTANO LE RIFORME.

 

Ora, il caso ha voluto che proprio ieri l’AGI abbia pubblicato il seguente DISCRETO dato:

zingales 2

Neanche a farlo apposta, sembra proprio che SHINZO ABE in persona abbia dato, al famosissimo e prestigiosissimo economista, la migliore delle risposte e, quasi noncurante delle obiezioni mosse dal merrikano, non si fermi minimamente a controbattere ma, anzi, tiri innanzi per la sua strada.

In aiuto al nostro Shinzo Abe viene una delle menti più prestigiose che il nostro paese abbia mai prodotto, una persona che non è neanche un economista, bensì un uomo di diritto. E se una persona capace di utilizzare pienamente le proprie facoltà mentali, badate bene, purché privo di indottrinamenti di parte, arriva ad approfondire la lezione del Giappone per trarne importanti insegnamenti, vuol dire che QUANTO TENTA DI PROPINARCI, IN MODO IGNOBILE, IL MAINSTREAM, VA OLTRE L’UMANAMENTE TOLLERABILE!

Caro Zingales, avrei voluto risponderti io di persona ma poi mi sono detto: “perché perdere tempo, a smontare tesi le cui fondamenta si basano su assiomi ideati al fine di rendere plausibili insostenibili teorie, quando c’è già chi ha la risposta confezionata?”

Ecco venirci in aiuto un giurista:

Screenshot_1

Luciano Barra Caracciolo, già membro del Consiglio di presidenza della Giustizia amministrativa, eletto nella componente del Consiglio di Stato.

 

Egli mi mette a disposizione due articoli pubblicati nel suo blog ORIZZONTE48 nei quali ho trovato qualche piccola perla che forse al nostro Professorone (Zingales) consentirebbero di apprendere tantissimi insegnamenti dal Giappone.

In particolar modo occupiamoci del presente articolo:

zingales 3

 

In esso troviamo le interessantissime frasi:

zingales 4

1) QUANDO LE IMPRESE PERCEPISCONO POCHE OPPORTUNITA’ D’INVESTIMENTO, I PROFITTI LI LASCIANO RIPOSARE IN BANCA SENZA TRASFORMARLI IN INVESTIMENTI E, QUINDI, FONTE DI SVILUPPO

2) PER RISOLVERE IL PROBLEMA AI CITTADINI DOBBIAMO RESTITUIRE LIQUIDITA’ SOTTO FORMA DI AUMENTI SALARIALI E/O DI RITORNI PIU’ ELEVATI PER GLI INVESTIMENTI

Ovvero, anche se la scelta è per misure non propriamente Keynesiane, i presupposti “diagnostici” su cui esse si basano tendono ad ottenere gli stessi effetti concreti.

zingales 5

3) QUANDO AI CITTADINI DISTRUGGIAMO LA CAPACITA’ DI RISPARMIO, ALLE AZIENDE SPENGIAMO LA PROPENSIONE ALL’INVESTIMENTO.

zingales 6

4) PER NON CADERE ANCHE NOI NEL VENTENNIO DI STAGNAZIONE ECONOMICA CHE HA AFFLITTO IL GIAPPONE URGE ATTUARE POLITICHE ESPANSIVE DA PARTE DEL GOVERNO E DELLA BANCA CENTRALE.

 

zingales 7

Come possiamo notare, QUALCOSINA IL SIGNOR SHINZO ABE CE L’INSEGNA!

Però posso capire l’uscita di Zingales, nel suo mondo forse le cose funzionano diversamente dal nostro, un po’ come la matematica nei sistemi elementari e in quelli complessi.

Nei primi, 2+2 fa sempre 4.

Nei secondi, 2+2 può anche fare BANANE!

Ecco, forse siamo noi che non lo capiamo! Forse egli vive nei sistemi complessi e nessun uomo, con un quantitativo di neuroni minimamente sufficiente per comprendere i fenomeni nel nostro mondi, PUO’ capire sino in fondo le cose che accadono a …..ZINGALONIA !

 

Maurizio Gustinicchi

A MAURI E IL PROF

 

 

2

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog