attualita' posted by

La Stampa:” Trump non vuole immigrati da cesso di paesi”. La Stampa non è nemmeno in grado di tradurre, ha detto paesi “buco del culo” (Shithole Countries). Il problema è che ben più di mezzo mondo si fa la stessa domanda..

Ormai imbibiti del peggior buonismo, si arriva anche a correggere una traduzione per evitare di apparire “kattivi“. La realtà è che tutto questa propaganda pro-immigrati nasconde enormi interessi, fare arrivare immigrati da paesi senza arte ne parte, gente ignorante e povera significa che si vuole diluire la popolazione locale, nel nostro caso italiana, con soggetti tanto derelitti ed ignoranti da essere manipolabili. Si, qualcuno sta giocando ancora una volta sulle pelle di questi poveracci immigrati. E quel “qualcuno” rappresenta coloro che hanno bisogno di fare arrivare gente che non capisca nulla di diritti civili, che sia pronta ad accettare salari da fame, che se gli dici vota Antonio poi vota Antonio. Senza fare domande, lo fa e basta. Gli basta un tozzo di pane. Parlo di quelli che hanno causato la crisi globale peggiore dal 1929 – le elites globali -, pensano di risolverla così, facendola pagare al 99,9% della popolazione residente…

Trump con tutti i difetti che può avere dice cose corrette, pensa come e nell’interesse dell’uomo medio occidentale stanziale che lo ha eletto. Ditemi che nessuno ha pensato la stessa cosa di Donald Trump, abbiate il coraggio! Il Presidente USA ha anche candidamente ammesso che preferirebbe avere più persone che arrivano dalla Norvegia invece che da tale paesi “buco del culo”.

Ad essere sincero anche gli anti imperialisti più sfegatati devono ammettere che nulla o quasi c’entrano gli USA nell’impoverimento ad esempio dei paesi africani che riguardano l’Italia per l’immigrazione. Chi ha sempre fatto lo sfruttatore in zona, chi li ha rovinati letteralmente portandoli alla fame è stato – per i paesi del nord Africa – la Francia. Non è assolutamente un caso che la Tunisia, passata da una sfera di influenza italiana assieme alla Libya fino al 2011, sfera di influenza che aveva permesso loro di prosperare (certamente vero, rispetto agli altri paesi nord africani) ieri sia scesa in piazzza coi bastoni a protestare. Il golpe del 2011 contro Gheddafi ha infatti portato Tunisi nell’orbita dei francesi: tempo 6 anni ed oggi sono per strada, perchè è stata imposta austerità anche a loro nel post golpe italiano! Dai francesi. Tutto torna.

Invece Gentiloni, la cui famiglia sembra (…, non fatemi parlare) davvero prossima ad interessi francesi (vedasi anche Enrico Letta, ufficialmente stipendiato dallo Stato francese, ndr) ieri ha accolto Macron portandolo anche al Quirinale. Dico io, Gentiloni sta faceendo gli interessi degli italiani o di quelli di Parigi? Ricordimo che fu il corrente primo ministro a firmare il Trattato di Caen che cede pezzi di mare alla Francia senza alcuna contropartita!!!

Or dunque, io sono un italiano emigrato e non ho timore ad affermare che è una vergogna che si arrivi a negare una traduzione per nascondere i veri interessi celati dietro al buonismo di facciata. Noi italiani nel mondo siamo generalmente ben accetti per le nostre attitudini, credete forse che gli stranieri a casa loro non pensino la stessa cosa che pensa Trump? Illusi. O meglio, ipocriti se non lo fate. Che dite?

Vi consiglio di guardare a chi è veramente interessato a far arrivare gli immigrati: sono coloro che vivono una asimmetria di interessi talmente smisurata che ha permesso loro di accumulare dal 2008 enormi capitali sulle spalle della stragrande maggioranza della popolazione, che invece si è drammaticamente impoverita. Parlo in senso sociale delle elites, che si sono arricchite a dimisura dall’inizio della crisi, fino a paventare un prossimo feudalesimo (costoro sono anche i proprietari dei media che fanno le traduzioni farlocche). Come stati invece sto parlando della Germania, che con l’asimmettria dell’euro ha accumulato enormi patrimoni e capitali alle spalle dei paesi eurodeboli. Ecco perchè c’è comunanza di interessi tra elites globali e Germania al comando dell’EUropa, rapppresentano lo stesso disegno su due piani diversi, uno giustifica l’altro.

Andrebbe poi indagato il perchè dell’attacco gratuito a Trump nascosto maldestranente dietro la pubblicazione di tale affermazione rubata nella sala Ovale, ossia non pubblica, proveniente quindi da una talpa. Il motivo ve lo dico io, è perchè l’establishmente elitario [capitanato da gente come Soros, ndr] e la Germania hanno entrambe paura di Trump per quello che dirà a Davos nelle prossime ore. Vi anticipo: Trump si scaglierà contro le Banche Centrali che manipolano le proprie valute al ribasso a danno degli USA. Scoprire a chi si riferisce lo lascio a voi…  Rischia di crollare il sistema.

Vediamo se ci azzecco. Chissà…

MD

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog