attualita' posted by

Opss La Francia ha quasi più possibilità di default rispetto all’Italia

 

La situazione complessa dei Gilet Gialli, unita alla debolezza del governo Marcon ed al sempre più evidente contrastro fra necessità di caratter democratico e sottomissione ai voleri di Bruxelles, con  agende incredibilmente divergenti, sta portando il livello di rischio francese a livelli Italani, se non peggiori.

I CDS sul default a cinque anni della Francia hanno raggiunto ormai quelli dell’Italia del governo giallo-verde. Ricordiamo che i CDS, Credit Deafult Swap, non sono altro che assicurazioni sul defualt, che, in caso di evento negativo, portano ad una cessione automatica del credito defaultato dal compratore dell’assicurazione al venditore ad un prezzo prefissato , che non è altro che il rimborso assicurativo ottenuto.

Vediamo come va il CDS sui titoli a 5 anni fra Italia e Francia

I CDS Francesi sono stati abbastanza allineati a quelli italiani durante il QE. Quindi la vittoria elettorale e la nascita del governo gialloverde . Ora però la situazione di sta riallineando con un crollo dei costo dei CDS Italiani ed un aumento di quelli francesi.

Il motivo è ovvio: il deficit francese è almeno 3,2% del PIL , quello italiano è al 2,04%. Il deficit francese introduce diverse misure strutturali con forti tagli fiscali che limiteranno l’effetto sulla crescita, senza dimenticare che le partite correnti francesi sono passive, al contrario di quelle italiane. Gli investimenti inclusi nella manovra italiana sono poi soprattutto su manutenzioni locali, quindi riverseranno il proprio effetto internamente.

Ora al di là di tutto il rischio di default, anche per la Francia, è minimo, e soprattutto composto da fattori legati all’Euro. Se l’Euro scomparisse domani sparirebbero anche i problemi di default.

Nel frattempo il Giappone , debito PIL 253%, circa , oltre 9000 miliardi di dollari di debito, ha visto passare sul mercato secondario il rendimento dei suoi titoli allo 0,0%, nulla , nihil. Ma il problema è il debito, mica la sua gestione…..

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi