Euro crisis posted by

MOGHERINI: GRANDI SUCCESSI IN UCRAINA, COME PROMESSO NEL 2014, E PIENO APPOGGIO CONTRO I RUSSI SULLA CRIMEA

Davvero sconcertanti le FAKE-NEWS della Commissione Europea sull’Ucraina.

Maidan avrebbe dovuto trasformare l’Ucraina in una specie di EDEN:

– dalla vita migliore;

– dal futuro migliore.

E questo per la Mogherini gia’ è in atto:

– parti importanti dell’accordo del 2014 già applicate;

– commercio avviato questo anno!

Poi non venitemi a dire che le FAKE-NEWS le producono i siti di dilettanti del giornalismo e che “l’informazione richiede studi ed esami di stato pertanto può essere fatta solo da chi abilitato” (intervento di qualche giorno fa in Rai proprio sul tema delle FAKES).

Se prendiamo i dati economici ufficiali, forniti dal FMI, vediamo quanto segue:

Crollo del PIL, dei consumi, degli investimenti ed esplosione del debito pubblico.

Non male vero? Che successone! Direi che in confronto a questi GEGNI Keynes e Kaldor erano due neoammesse al gran ballo delle debuttanti.

Premetto, la tabella è di metà 2015, quindi il 2016 è solo previsionale. In realtà, ad oggi, essi sperano di crescere almeno di un 1%. Buono vero? Ma secondo gli analisti della BANCA MONDIALE si è ottenuto ciò tramite il peggioramento delle condizioni nel mercato del lavoro: i salari reali sono diminuiti nel dicembre 2015 del 13% rispetto all’anno precedente, mentre il tasso di disoccupazione è rimasto alto al 9,5%.

E per quanto concerne la perdita di regioni, ovviamente, la Mogherini si schiera contro la Russia:

“non riconosceremo mai l’illegale annessione della Crimea”

Meno male che il 20 gennaio festeggeremo qualche novità in campo Geopolitico!

Ad maiora.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


1

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog