Euro crisis posted by

MERCATO NEOCLASSICO DEL LAVORO = DISOCCUPATI RIASSUNTI PER UN TOZZO DI PANE

Da molto tempo vi spiego la fine dell’uomo comune tra 5-10 anni: vivere, al freddo e al buio, in topaie malsane, senza cibo e senza un comodo letto e un riposante divano.

Ma voi, folli seguaci del guru di riferimento:

ritenete che le briciole raccolte possano restituire quei pani che, per inciso, Gesù dovette comunque miracolosamente moltiplicare per sfamare le genti.

E mentre come dei poveri aĺlocchi seguite (alla lettera) la PADULONOMICS, quegli stessi mercati, che per GIGGINO non si possono regolamentare, vi stanno portando via ogni bene, e forse persino la vita!

Modena

Napoli

Perugia.

Nessuna regione viene risparmiata! Entro breve né l’Inps potrá da solo erogare le sue prestazioni, né la fiscalitá generale riuscirá a compensare i mancati incassi da chiusura fabbriche e centri commerciali.

E piu’tempo passa, piu’ know-how perdiamo rendendo difficile una futura ripartenza di FABBRICA ITALIA.

E’ il mercato neoclassico bellezza!

Adesso dite a Giggino di trovare il modo per superare questo scoglio con un’altra delle sue minkiate Demasiane va!

🤣🤣🤣🤣🤣🤣

Ad maiora.

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog