Euro crisis posted by

IL MOLTIPLICATORE DELLA SPESA PUBBLICA: IL CASO GRECIA DIMOSTRA LA POTENZA DISTRUTTRICE DELL’AUSTERITÀ ESPANSIVA

Ad una prima fase di promozione spinta dell’AUSTERITY, quasi un credo religioso, da parte del FMI, oggi sta facendo seguito una loro colossale inversione ad U!

La storia racconta di calcoli in merito ai moltiplicatori della spesa pubblica i cui valori erano inferiori ad 1.

Il significato di tale valore sarebbe stato un calo del debito pubblico di mezzo euro per ogni euro di tagli alla spesa pubblica che i greci avrebbero effettuato.

Parte così il mantra dei sinistri del rispetto delle regole e delle leggi finanziarie per la serietà e il rispetto dei conti.

Purtroppo così non è e non sarà mai nei paesi occidentali sviluppati. Si sapeva e lo sapeva anche la sinistra globalizzatrice, quella che ha abbandonato.gli operai per difendere le banche.

E cosa è accaduto in Grecia, seguendo la serietà dei SINISTROZZI?

Che un taglio del 26% della spesa pubblica dal 2009 al 2015:

PicsArt_02-27-11.21.13

Ha determinato un calo del Pil di gran lunga superiore, circa il 37%:

PicsArt_02-27-11.38.32

 

Ne consegue che se la media in eurozona è di circa l’1.2, in Grecia tale valore è di almeno 1.4!

Ciò significa che per ogni Euro di tagli alla spesa pubblica, ossia di minor denaro che viene lasciato circolare nel paese, il PIL cala di un euro e 40 centesimi!

La moltiplicazione dei tagli all’infinito!

La morte per soffocamento dell’intera economia!

Tutto questo serve per mantenere in vita un obbrobrio scientifico, l”Euro, e posti di potere per i SINISTROZZI di tutta Europa!

Poi non lamentatevi se per la serietà dei conti pubblici vi ritroverete negozi chiusi in tutta Italia e pignoramenti, sfratti, fallimenti e suicidi in famiglia in tutta la penisola…..sarà colpa del vostro voto dato ai SINISTROZZI!

Che possano marcire all’inferno questi traditori del popolo!

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog