attualita' posted by

FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE: LA FISCAL DEVALUATION IN EURO AREA NON E’ SUFFICIENTE PER AGGIUSTARE E/O MIGLIORARE IL TASSO DI CAMBIO REALE; MEGLIO LE RIFORME STRUTTURALI

L’Unione Europea ha tra i suoi obiettivi quello di risanare le bilance commerciali comprimendo le importazioni sotto le esportazioni il più possibile, quale sistema primario di espansione della Base Monetaria.

In aggiunta, la UE ritiene che spostando le entrate dello stato dai contributi a carico del datore di lavoro all’IVA, oltre a deprimere i consumi (e ridurre le importazioni) spera di poter migliorare la competitività di costo delle nostre aziende ed espandere ulteriormente l’export.

Ma cosa dice il FMI?

fmi

Il Fondo Monetario Internazionale ha realizzato un documento in cui spiega, in parole molto chiare ed anche in modo molto tecnico, quanto fallimentari siano le decisioni della UE in merito a questo argomento. Stiamo parlando di questo studio:

imf fiscal devaluation

quanto segue:

“Utilizzando un modello …. (ndr. economico) … calibrato per l’area dell’euro, analizziamo gli effetti internazionali di una svalutazione fiscale (FD) implementata come uno spostamento neutrale delle entrate dai contributi sociali del datore di lavoro all’Imposta sul Valore Aggiunto. Troviamo che un FD (Fiscal Devaluation) nei paesi del Sud Europa ‘ha un forte effetto positivo sulla produzione, ma lievi effetti sulla bilancia commerciale e il tasso di cambio reale. Dal momento che i vantaggi di un FD sono piccoli rispetto alla divergenza di competitività, è meglio affrontare il tutto attraverso le riforme strutturali.”

Quindi, cari PIDDINI, come vedete le strategie che vi suggeriscono i tecnici di Bruxelles nascono già “monche”, inefficaci, non adeguate, pertanto:

– o ci massacrate con queste benedette riforme strutturali (tagli agli stipendi e alle pensioni);

– o ci fate il piacere di ABBANDONARE IL PAESE, riconsegnarlo ai cittadini, ritornare ad una moneta propria con banca centrale che acquista asset e li iscrive nella sua BALANCE SHEET secondo quanto serve e ci fate gentilmente ricostruire questo (una volta) bellissimo paese.

A MAI PIU’ RIVEDERVI!

Maurizio Gustinicchi

Economia5Stelle – Riscossa Italiana

GUSTI E IL PROF 2

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog