attualita' posted by

FLASH Germania indice PMI manifatturiero sotto quota psicologica dei 50 punti.

 

In Germania secondo la stima preliminare, l’indice PMI dell’attività manifatturiera (purchasing manager index) scende a 49.9 punti, quindi sotto i 50, il che significherebbe ufficialmente, un’attività economica del settore in contrazione. L’indice PMI  registra i nuovi ordini, produzione, occupazione, consegne e scorte nel settore manifatturiero. Dati non incoraggianti se consideriamo anche il crollo a novembre 2018 della produzione industriale tedesca a -4,7% su base annuale. Per quanto riguarda l’area Euro, anche questa registra un calo dell’indice manifatturiero PMI di quasi 1 punto, da 51.4 a 50.5.
Questi segnali riflettono che l’Eurozona ha sempre vissuto dipendendo principalmente dalla domanda esterna (export) senza investire realmente per la domanda interna. L’austerità ed il rigore dei bilanci, sostenuti proprio da chi ora non registra dati negativi, ridurranno sempre di più i mercati di sbocco dell’Eurozona, mentre il resto del mondo giustamente pensa a sviluppare una propria domanda interna.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog