Euro crisis posted by

CUPERLO (PD) E IL SACRO ROMANO IMPERO GERMANICO 2.0

OMNIBUS LA7 ieri mattina (ringrazio Dio che per il lavoro che faccio fino alle 9 e 30 nessun cliente è disposto a darmi udienza, almeno mi becco ogni mattina certe perle che la storia non potrà trascurare).

Cuperlo ieri ne ha azzeccata una, ha commentato la mossa di Draghi in questo modo:

“LA MOSSA DELLA BCE ESPRIME LA MANCANZA DI VOLONTA’ DELLA MUTUALIZZAZIONE DEL DEBITO”

In pratica avrebbe testualmente ammesso quanto si comprende da questa bellissima foto di quelli di FOTOMONTAGGI POLITICI:

10377369_337876746399564_3920343770061834245_n

IL BAZOOKA DI DRAGHI AVEVA UN TAPPO, NON SI SA CHI L’ABBIA MESSO, MA, DI FATTO, AVEVA UN TAPPO (SE TUTTO VA BENE SONO 120-140 MILIARDI GLI EURO DESTINATI ALL’ITALIA, DI CUI L’80% GARANTITI DAL NOSTRO ORO E SOLO IL 20% DALLA “BICCIECOMELAFEDDE” !

Almeno Cuperlo, nonostante non abbia compreso che:

– con questo Q.E. l’Italia torna alla Lira e la Germania l’adotta, bloccando la concorrenza micidiale degli Italiani e approfittandone, pertanto, per invadere lei il mondo con la sua produzione invece che noi;

– il Q.E. sta facendo scappare verso il nord europa i capitali del sud europa, consentendo alla Germania di vedersi NUOVAMENTE acquistare i suoi bond decennali a tassi negativi (meglio ancora che stampare marchi, si viene difatti pagati al posto di pagare il tipografo);

– il Q.E. è in realtà un tentativo fallace visto gli importi esigui (120-140 miliardi di euro per l’Italia se rapportati al debito pubblico italiano 2100 miliardi);

– il Q.E. non aiuta neanche le Banche visto che a fronte di 120-140 miliardi di allentamento monetario l’Italia contrappone un livello di crediti incagliati in banca per circa 300 miliardi di euro;

qualcosa dice: GLI STATI UNITI D’EUROPA (o d’Eugenio come ama dire il nostro amato Prof. Bagnai) SEMPLICEMENTE SONO UN SOGNO FALLITO ED E’ INUTILE PROSEGUIRE OLTRE!

Oltre Cuperlo? Il vuoto! Pensa te come siamo messi male in Italia…..che Dio ci faccia dono di un meteorite, meglio scomparire che esser gestiti da questa massa di cialtroni !

Mi ricordo benissimo un Cuperlo segretario del PD che auspicava per le fabbriche del paese:

– il passaggio alla massima progettualità e innovatività possibile perché così non avremmo dovuto fare deflazione salariale;

– l’aumento della propensione all’export perché in questo modo avrebbero potuto massacrare il mercato interno liberamente, senza problema alcuno!

Io non dimentico facilmente, posso perdonare, quello sì,  AM NON DIMENTICO!

Ho ancora chiaro in mente il giorno in cui , allora quattordicenne, sfidai il peggior delinquente della mia città, maggiorenne, più e più volte incarcerato, individuo dalla fama di pericolosissimo pregiudicato, avvezzo ad approfittarsi dei più piccoli con soprusi al limite del tollerabile. Lo seguìì nel vicolo più buio per una resa dei conti. Vi dico solo che da quella volta non mi ha mai più dato fastidio. Oggi, a distanza di oltre 30 anni ho capito che quella mia follia è la follia di chi non ama né inganni né soprusi, perché si nasce liberi e liberi è giusto che si viva. Potevo starmene in silenzio e accettare senza reagire il modo di fare del tizio, eppure qualcosa mi spinse a reagire. Da allora acquisii il suo rispetto, questo fu per me importante,  e da allora ogni battaglia rappresenta il sangue, la linfa per la mia vita. Non mi sottraggo e combatto sino all’ultimo grammo di energia che ho in corpo.

Dunque Cuperlo, Fassina, Civati e compagnia bella, sappiate che PER LA VITA AVRETE UNA FASTIDIOSA ZECCA ALLE CALCAGNA PRONTA A CANTARE IN OGNI MOMENTO:

“un due tre, quattro cinque e sei…..un saltino e sono sulla gamba di costei…..mi permette un morsettino giuro non ce l’ho con lei”

Ma torniamo alla trasmissione. Tra gli ospitivi erano anche la bellissima RAVETTO (si…pare un maschietto nei modi ma come visetto è caruccia) e la mitica NUNZIA DE GIROLAMO in BOCCIA (massimo esponente del PUDE e perfetta sintesi dell’immagine attuale del nostro Paese).

Qual è stata la risposta delle due IMMENSE STATISTE, in riferimento all’uscita dell’impavido  GIANNI CUOR DI LEONE?

Ravetto: “NON CREDO, PER ME È NATA LA FED E. ORA DOVRANNO VENIRE LE MOSSE POLITICHE PERCHE ‘ IN EUROPA SÌ STIA BENE”

 e anche:

De Girolamo : “SÌ QUESTA È LA PRIMA FASE DELL’EUROPA POLITICA. …ORA NASCE L’EUROPA”

 

Mie care e bellissime connazionali, SE NEANCHE GIULIO CESARE HA RITENUTO OPPORTUNO OLTREPASSARE IL RENO E IL DANUBIO è perché comprese che GLI STATI UNITI D’EUROPA, se proprio vogliamo realizzarli, AL MASSIMO POSSONO ESSERE:

“STATI UNITI MEDITERRANEI”!

Se oltre a leggere Vanity Fair o una qualunque altra rivista di CAIRO queste rampani statiste avessero approfondito TACITO, generale di frontiera di Giulio Cesare,  sapreste che nord e sud europa sono impossibili da unire, troppo differenti nel DNA le popolazione, così distanti nel modo di pensare e di agire che alla fine nascerebbe solamente un ibrido che spinegerebbe nuovamente l’Europa nel suo peggior periodo storico (in termini di crescita e di progresso delle genti e dei popoli):

IL SACRO ROMANO IMPERO GERMANICO 2.0 !

SRI

 

Maurizio Gustinicchi

Socio Sostenitore Lega Nord – Riscossa Italiana – Economia5Stelle

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog