Euro crisis posted by

BREVE INTERVISTA AD ALCUNI TIFERNATI CON RISPARMI “TOSATI” DA BANKETRURIA

In occasione di una protesta organizzata dalla Lega Nord a Città di Castello, gli Angeli della Finanza hanno realizzato una breve intervista ad alcuni truffati da Banketruria.

Vi rammento che la metodologia con la quale hanno espropriato i risparmi dei cittadini ha radici profonde, proviene dal cuore dell’Europa, la quale compreso che gli Italiani hanno risparmi sufficienti per far nascere nuove banche, prive di asset tossici, di debiti incagliati, di non performing loans, sulle ceneri di quelle oramai decotte, hanno pensato bene di applicare il “Cyprus Style”.

Il problema (pare eh!….ripeto…..pare…..) è che il tutto sia stato avallato nel 2009 dalla Consob e poi portato avanti con la compiacenza di Bankitalia. Un nostro preparatissimo lettore, di nome Andrea, ci segnala questo suo lavoro di cui riporto un paio di slide:

BANKETRURIA 2

Agli investitori delle obbligazioni subordinate avrebbero dovuto far vedere un semplice grafichetto che è previsto dalla stessa CONSOB:

BANKETRURIA 3

Questo grafichetto ha il nome sopra riportato: “scenari probabilistici di rendimento”.

Grazie agli scenari suddetti, sarebbe possibile intuire al volo quanto si potrebbe guadagnare e quanto perdere da un investimento. Bene, pare che questi scenari siano magicamente scomparsi!

Ma torniamo a Banketruria, vi faccio notare che Bankitalia aveva seri dubbi sull’istituto sin dal lontano 2002, chenel 2014 la Banca stava per esser acquistata a costi quasi nulli da (mi pare) Popvi (offerta di 1 euro ad azione) ma il 19 giugno di quell’anno Lorenzo Rosi esce con la seguente dichiarazione:

BANKETRURIA 1

che nel 2013 una lettera di Bankitalia parlava di istituto travolto “in modo irreversibile” da “progressivo degrado” (Il Fatto Quotidiano – 17 dicembre 2015).

Voi capite, Banca in crisi, necessità di ripulire le perdite, scenario probabilistico non mostrato, investimenti allettanti rispetto a quelli esenti da rischio ma dal rischio talmente elevato che l’interesse da corrispondere avrebbe dovuto esser infinitamente superiore a quello garantito.

Ma ora non voglio tediarvi oltre, godetevi i 5 minuti d’intervista.

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog