attualita' posted by

BRAVO DI MAIO. Finalmente delle parole di dignità su Gozi

 

 

 

Prima vi mostriamo il comunicato ANSA, poi un breve commento:

“Tu lavori per il governo, rappresenti e servi lo Stato italiano e poi a un certo punto lo tradisci e ti vai ad arruolare nelle fila di un altro governo come responsabile della politica europea del governo Macron. Nulla contro la Francia ma bisogna valutare se togliergli la cittadinanza”. Lo afferma il vicepremier Luigi Di Maio a proposito di Sandro Gozi, a margine della giornata di orientamento dei navigator. E’ per Di Maio “inquietante” che “un nostro sottosegretario (del Pd) adesso diventa esponente di un governo con cui abbiamo molte cose in comune ma anche interessi confliggenti”

Bravo Di Maio che ha espresso parole di grande dignità. Non si può servire un giorno Tizio ed il giorno dopo Caio, soprattutto quando Tizio e Caio sono spesso contrastanti ed hanno interessi in contrapposizione. Non è stata chiesta la sua opera come consulente, ma direttamente come Ministro per gli Affari Economici, cioè il decisore dell’applicazione delle misure europee e colui che si troverà spesso in contrapposizione con il ministro italiano. Una volta c’erano le commedie dell’arte che si occupavano di queste figure, oggi invece la politica. Comunque complimenti a chi ha notato, almeno, l’incredibile incongruenza della posizione di Gozi e l’incredibile ostilità nella scelta effettuata da Macron.  In essa è insito tutto il disprezzo per il nostro Paese.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi