attualita' posted by

ATTENZIONE: I POSSESSORI DI BERICA VITA 3-4 E 6 E NEWLIFE BORSA 36 FAIR VALUE MEMORY RISCHIANO UNA TOSATURA PER I BOND SUBORDINATI BPVI


 

Normalmente le Unit Linked sono operazioni “Finto assicurative” con rendimenti normali legati alla rischiosità del sottostante, spesso vendute come sicure. Il loro rischio però è legato al sottostante, per cui senza rischio non sono.

Fra le emissioni Berica, società legata a BPVI , ve ne sono alcune i cui rendimenti sono particolarmente a rischio, come del resto indicato da “Il Sole 24 ore”, sono ad alto rischio. Nel 2011 ai possessori di polizze Berica Vita 3,4,e 6 e New Life Borsa 36 Fair Value Memory, che avevano un po’ di obbligazioni islandesi in default al proprio interno, venne offerto di sostituirle con un’emissione ad hoc di obbligazioni subordinate BPVI, rinviandone la scadenza nel 2018. Al momento sembrò un buon affare e pochi dei 4959 sottoscrittori fecero  causa per il rimborso alla Banca che controllava le emissioni.

Ora purtoppo le cose sono cambiate, ed in peggio: come sappiamo la crisi della banca ha buttato giù i titoli. Se in un momento normale venivano  quotate oltre 90, dopo la crisi di Banca Etruria ed il bail sono scese ad 80. Poi un precipitare al peggiorare delle notizie dalla banca. Attualmente, con la possibilità molto alta di un intervento che venga ad interessare, in qualche modo, anche le obbligazioni subordinate, il valore è sceso intorno a 30.

Si tratta di un perdita notevolissima che si farà sentire sulle formule assicurative in scadenza il prossimo anno. Ora ai detentori rimangono due vie: accettare la decurtazione o adire alle vie legali. Il fatto che fossero offerte obbligazioni della stessa banca che emetteva le polizze le rende, per lo meno, discutibili.

Grazie.

Seleziona lista (o più di una):

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog