attualita' posted by

AMA dai rifiuti alla finanza: scoperti 66 milioni di perdite per derivati finanziari

 

 

Oggi è uscita la notizia che AMA avrebbe subito perdite in più anni per 66 milioni di euro a causa di contratti per derivati finanziari, come riportato da Valori.it

[esclusivo] Roma, AMA scopre perdite sui derivati per 66 milioni

Si tratterebbe di IRS, interest rate swap, sottoscritti da parte di AMA nel periodo 2009-2010, aventi come controparti BNL Paribas, Unicredit, Banca Popolare di Sondrio e MPS  in collegamento con una serie di finanziamenti per circa 270 milioni di euro. In quegli anni era pratica comune, e fortemente scorretta, far sottoscrivere contratti derivati, senza vera giustificazione economica, sotto il pretesto di “Coprire il rischio per interessi”, utilizzando come leva di potere il fatto di detenere  il potere finanziario. Se la cosa è grave ed ingiustificata già normalmente, diventa francamente insostenibile per un’azienda pubblica che fai ricadere il costo di questi contratti sui cittadini. La cifra di 66 milioni deriva dal cumulo delle perdite del 2017 (19) e 47 degli anni precedenti.

IRS sta per Interest Rate Swap, e segnala un contratto derivato con cui due parti si scambiano due posizioni debitorie, di solito una a tasso fisso ed una variabile. Questi contratti non sono già, in linea generale, gratuiti, ma per sottoscriverli si pagano delle Fee (delle commissioni) sostanziose. Oltre a questo vengono ad esporre gli enti pubblici a rischi di carattere finanziario che esulano completamente delle loro finalità istituzionali e sono estremamente complessi, presentando soglie oltre le quali si pagano salate penali e che sono difficili da valutare a priori. Dubito che medi conoscitori dell’economia se la sentirebbero di sottoscrivere questo tipo di contratti a cuor leggero.

Ora l’amministrazione attuale ha deciso di avvalersi di uno studio legale per uscire alla trappola, ma la domanda sorge spontanea: CHI HA SOTTOSCRITTO QUESTI CONTRATTI ? PERCHE’ LI HA SOTTOSCRITTI?  GLI AMMINISTRATORI CHE LI HANNO SOTTOSCRITTI NE HANNO AVUTO VANTAGGI PERSONALI? E soprattutto PAGHERANNO PER IL LORO OPERATO ?

Chi lo sa….

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog