attualita' posted by

ALESSIA MOSCA (PD): “abbiamo abbassato le tasse (indirettamente) per la prima volta da tanti anni”

La settimana trascorsa ha visto la partecipazione della favolosa e simpatica Alessia Mosca del PD

images (18)

con Salvini a Di Martedì. Nel corso della trasmissione la piddina ha avuto l’occasione di ribadire il MANTRA che da un anno RENZI ha imposto ai suoi di comunicare al paese e al mondo:

“PER LA PRIMA VOLTA DOPO SECOLI ABBIAMO ABBASSATO LE TASSE AI CITTADINI E ALLE IMPRESE”.

Peccato che alla trasmissione fosse presente anche Salvini (Lega) il quale ha ripreso la baldanzosa giovincella facendole presente che questa affermazione, come tante altre, era una balla colossale.

images95IKKAMI

Salvini chiede al pubblico se qualcuno si fosse accorto se effettivamente le tasse fossero state ridotte ed il pubblico produce un tempestivo e furioso “NO”!

A quel punto, il conduttore chiede se tra il pubblico vi fosse un imprenditore e, fattosi avanti il coraggioso soggetto, gli chiede come ha trovato la cosa. Il tizio fa presente che né IRAP né altre tasse gli sono state abbassate, anzi!

Nel momento esatto in cui il conduttore e Salvini chiedono spiegazione alla Mosca della sua mendace affermazione, la giovin pulzella chiarisce il senso della frase:

“LE TASSE LE ABBIAMO ABBASSATE INDIRETTAMENTE, CIOE’ PER LA PRIMA VOLTA NON SALGONO”.

In pratica ci fa comprendere che le tasse sono state DIVERSAMENTE ABBASSATE!

gennaio-ottobre 2014

Se guardiamo il rendiconto delle entrate ad ottobre, ultimo rendiconto globale pubblicato dal MEF, abbiamo effettivamente qualcosa come 3 miliardi e 800 milioni di euro circa di entrate in meno ma, vi assicuro, MOLTO E’ LEGATO AL FATTO CHE IN TANTI HANNO CHIUSO LE AZIENDE O SI SONO TRASFERITI ALL’ESTERO!

Inoltre, nello stesso periodo il PIL è calato dello 0,4% quindi:

“calo PIL 0,4% = all’incirca calo entrate standard =0,2% del PIL ovvero 3,1 miliardi”

Per cui, al netto del calo delle entrate da contrazione del PIL, stimabile in 3 miliardi, la riduzione delle tasse al limite equivarrebbe all’incirca a 800 milioni di euro, ovvero al nulla.

E considerate una cosa, qui mancano i dati delle amministrazioni locali, verso le quali lo stato ha fatto enormi tagli nei trasferimenti trasformati in tasse comunali, regionali e provinciali, e manca il dato dell’INPS che ha alzato per i liberi professionisti l’aliquota dal 24% al 28%!

E’ ufficiale, questi individui SI DROGANO….E DI BRUTTO POI!

 

Maurizio Gustinicchi

Socio Sostenitore Lega Nord-Riscossa Italiana-Economia5Stelle

A MAURI E IL PROF

 

1

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog