attualita' posted by

Le ipotesi sul disastro Malaysia Airlines sui cieli dell’Ucraina (Aggiornamento)

Di seguito ulteriori 3 elementi che possono aiutare a capire

 

1) Il video dell’aereo in fiamme che cade

(https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=FKIlueJg4cA)

E’ stato colpito su un ala. Quindi sale la possibilita’ che sia stato intercettato da un missile a guida di calore (generalmente aria-aria) e non da un missile a guida radar (generalmente terra-aria, tipo il BUK). Cio’ rafforza l’ipotesi di un abbattimento tramite AEREO (in tal caso non potrebbero essere responsabili i ribelli filo-russi, ma solo ucraini o russi).

 

2) L’area di abbattimento

Abbiamo ricostruito l’area di abbattimento. Abbiamo anche tracciato l’area da cui poteva partire un missile intercettore terra-aria da BUK. In tale ipotesi, e’ quasi certo (ma non al 100%) che il missile e’ partito da area in mano a ribelli filo-russi.

ucraina21

 

3) La Rotta del volo MH-17 anomala (rispetto ai 10 precedenti voli Mh-17)

(da Voci dall’estero e Zero Hedge)
Forse la migliore rappresentazione di quale sia il problema, viene da Vagelis Karmiros che ha raccolto tutti i recenti percorsi di volo MH-17, come tracciato da FlightAware e mostra che, mentre tutti e dieci i percorsi più recenti passano tranquillamente a sud della regione di Donetsk, e attraversano la zona sopra il Mare di Azov, è stato solo il tragico volo di oggi che è passato dritto sopra Donetsk. 

In pratica va compreso il perche’ di tale rotta dell’Mh-17, anomala rispetto ai 10 passaggi precedenti. Se fosse stata “indotta” dalle autorita’ ucraine, viene da pensare che abbiano volontariamente fatto passare l’aereo da tali aree per indurre l’abbattimento (da parte loro o dei ribelli). Certamente le scatole nere aiuteranno a chiarire la questione.

 

 

—–

Sull’aereo partito da Amsterdam e diretto a Kuala Lumpur viaggiavano 298 persone. Il Boeing è precipitato non lontano da Donetsk, in territorio controllato dai filorussi, dove sono in corso combattimenti tra i separatisti filorussi e l’esercito ucraino.

 

Malaysia Airlines, precipita aereo a confine con la Russia. “Abbattuto da missile”

Qui la rotta (in sintesi l’aereo s’e’ fatto un ora e mezza di volo sui cieli dell’ucraina, ed entrato nelle aree del conflitto, e’ stato abbattuto):

aereo-jpg1

Le Ipotesi del Disastro

E’ del tutto verosimile che l’aereo sia stato abbattuto da una batteria di missili terra-aria BUK a puntamento radar, oppure da aereo caccia. Le ipotesi di bomba o cedimento sono insussistenti. Direi che anche l’ipotesi di abbattimento tramite missili terra-aria portatili con puntamento visuale, circolate, siano tecnicamente insussistenti (tali batterie non hanno portata di tiro sufficiente). In pratica le ipotesi sul campo sono:

A) Abbattimento da Batteria BUK per errore.

E’ l’ipotesi prevalente ed anche tecnicamente piu’ verosimile. Le batterie BUK hanno portata di circa 30 KM, per cui, essendo stato l’aereo abbattuto in aerea a circa 40-50 mk da confine russo, dovrebbe essere scartata l’ipotesi di una batteria in territorio russo. Non da scartare invece l’ipotesi di una batteria dell’esercito Ucraino (seppur l’area dell’abbattimento e’ in mano ai ribelli filo-russi, v’e’ comunque presenza militare ucraina nello spazio di 30 km), anche se e’ estremamente difficile che l’esercito abbatta per errore un aereo che da 90 minuti solcava il territorio Ucraino. In tal caso l’ipotesi piu’ verosimile e’ l’abbattimento da parte dei filo-russi, che nei giorni scorsi avevano gia’ abbattuto vari aerei di Kiev. Questi hanno smentito di disporre di BUK (anche se ci sono dichiarazioni nei giorni scorsi degli stessi ribelli che avevano confermato la cattura di una batteria). Gli ucraini hanno messo su Youtube un video che sostengono siano conversazioni intercettate tra separatisti filorussi in cui ammetterebbero di avere abbattuto un aereo civile. Ovviamente il tutto e’ da verificare. Comunque appare “lunare”, come si deduce dalle intercettazioni, il fatto che una batteria sofisticata fosse in mano ai “minatori”.

B) Abbattimento da aereo caccia per errore

E’ tecnicamente possibile, ma a mio avviso poco verosimile, seppur non da scartare. In tal caso sono assolti i ribelli filo-russi che non dispongono di forze aeree, e la responsabilita’ puo’ essere solo Ucraina o Russa. Fatico comunque a pensare ad un caso di abbattimento aereo per errore.

C) Abbattimento motivato per colpire Putin o un veivolo russo

E’ circolata quest’ipotesi, con le foto dell’aereo malese, molto somigliante all’aereo del premier russo. Reputo quest’ipotesi una sostanziale fanfaronata: a parte il fatto che a 10.000 metri di quota e 10-30 km di distanza orizzontale, aggancio e puntamento sono via Radar (cosa nota da qualche decennio, ma non evidentemente a tutti) e cio’ esclude il fatto che un cretinetto abbia visto l’aereo in volo e l’abbia scambiato per quello presidenziale russo. Al tempo stesso l’aereo ha viaggiato per 90 minuti in territorio ucraino, e le forze armate ucraine avevano tutto il tempo a disposizione per verificare di quale volo si trattava. Tra l’altro non si capisce perche’ l’aereo presidenziale russo debba fare quella rotta.

aerei3

 

D) Ipotesi del Complotto con Abbattimento premeditato

 Quest’ipotesi e’ a mio avviso non da scartare. Era noto ed arcinoto a tutti, che su quell’aerea passassero regolarmente aerei civili ad alta quota. Per cui una delle parti in causa puo’ aver premeditato l’abbattimento per dare la colpa all’altra. In tal caso sospetto piu’ degli “Ucraini”, anche perche’ hanno tirato fuori il video su Youtube con un efficienza piu’ che teutonica. L’abbattimento sarebbe potuto essere da BUK nell’area degli scontri o meno verosimilmente da aereo (assai piu’ facilmente tracciabile). Contro quest’ipotesi gioca il fatto che la Russia non e’ esattamente una nazione “impreparata tecnologicamente”, ed ha Radar e satelliti a iosa, in grado di “demolire” il complotto. Per ora Putin s’e’ mosso con estrema cautela (e’ assai piu’ sveglio di molti suoi fan), ed ha addossato le colpe dell’abbattimento all’Ucraina perche’ questa “fa la guerra”, ma se ne e’ ben guardato dal dire che l’abbattimento e’ opera degli uni o degli altri.

 

Mi permetto un pensiero a questi 298 sventurati ed alla tragedia che vivono le loro famiglie.

Seguiremo l’evoluzione della questione, che puo’ avere ricatute geo-politiche ed economiche rilevanti.

 

GPG

1 Comment

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog