grafico posted by

USA: ai massimi storici i profitti netti aziendali, ai minimi la quota salari

In questo grafico tratto da Rwer, vengono indicati gli andamenti degli ultimi 50 anni, in rapporto percentuale sul PIL, dei “Profitti netti delle aziende” e dei “Redditi e stipendi netti da lavoro”. Si nota che, in rapporto al PIL:

    • L’ammontare dei “Profitti netti delle aziende” e’ sui massimi storici, pari al 9,7% del PIL, contro una media degli ultimi 50 anni del 6,3%, sostanzialmente il doppio rispetto a 50 anni fa
    • L’ammontare dei “Redditi e stipendi netti da lavoro” e’ sui minimi storici, pari al 42,6% del PIL, contro una media degli ultimi 50 anni del 46,7%, sostanzialmente ritotta di un quinto rispetto a 50 anni fa

In estrema sintesi v’e’ stato negli USA un enorme spostamento di ricchezza dai Lavoratori alle Imprese, fondamentalmente legato a 2 specifici fattori:

  • V’e’ stata una fortissima riduzione della tassazione sui profitti aziendali in questi decenni, mentre la tassazione sui redditi da lavoro complessivamente ha avuto una leggera crescita
  • La Globalizzazione ha messo in competizione i “salariati” delle diverse nazioni in una sorta di “corsa al ribasso”, cosa di cui ovviamente hanno beneficiato i detentori delle quote aziendali.

Da notare che la tendenza sotto la Presidenza di Obama e’ continuata con vigore.

 

profits-wages

 

By GPG Imperatrice

Mail: gpg.sp@email.it

Facebook di GPG Imperatrice

Clicca Mi Piace e metti l’aggiornamento automatico sulla Pagina Facebook di Scenarieconomici.it

Segui Scenarieconomici.it su Twitter

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog