attualita' posted by

US: inaspettata decrescita economica nel primo trimestre. Disastro bilancia commerciale, ma ora ci penseranno le armi…

Cattive, e inaspettate, notizie dagli USA, che hanno colpito duramente la borsa. L‘economia americana ha registrato una contrazione annualizzata dell’1,4% su trimestre nei primi tre mesi del 2022, ben al di sotto delle previsioni di mercato di un’espansione dell’1,1% e dopo una crescita del 6,9% nel quarto trimestre del 2021, principalmente a causa di un deficit commerciale record e un calo degli investimenti in scorte . Le esportazioni sono diminuite del 5,9% (dal 22,4% del 4° trimestre), mentre le importazioni sono aumentate del 17,7% (dal 17,9% del 4° trimestre). Nel frattempo, la crescita degli investimenti privati interni lordi ha subito un forte rallentamento (2,3% contro 36,7%). Inoltre, la spesa pubblica è ulteriormente diminuita (-2,7% contro -2,6%). D’altro canto, i consumi (2,7% contro 2,5%) e gli investimenti fissi (7,3% contro 2,7%), in particolare quelli non residenziali, hanno contribuito positivamente al PIL

Quindi il dollaro forte non ha portato bene all’economia, USA, mantenendo il deficit della bilancia commerciale ai massimi , o meglio mantenendolo ai massimi. Una situazione che rende il stema economico USA fortemente sbilanciato e, francamente, nella necessità i di ridurre la domanda interna o di svalutare.

Non ci sono solo notizie negative, ma anche positive: i consumi e gli investimenti restano sani e elevati, e quindi indicano la cura: svalutazione. Una cura che però avrebbe anche il retrogusto di un aumento dell’inflazione che ora Washington non si può permettere facilmente, anche se può sempre dare la colpa alla Russia. Spesa dei consumatori

Investimenti

Come abbiamo scritto precedentemente c’è stato un calo sella spesa pubblica, anche se questa non conteggia i contributi all’economia privata, ma ora ci saranno i nuovi investimenti a difesa e infrastruttura. Comunque presto il PIL potrebbe essere riaggiustato con un maggior export del bene meno utile sulla terra, dal punto di vista produttivo ed economico, le armi. Con 33 miliardi stanziati pro Ucraina avremo uno stimolo all’export, distruttivo e devastante.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal