attualita' posted by

Un cinico ricatto

Draghi cattivo

Sorprendentemente i commentatori dei principali quotidiani, nel valutare le parole di Draghi pronunciate al Forum di Sintra in Portogallo, hanno tralasciato di notare la portata ed il significato di una frase da questi pronunciata. La riporto:

In un’unione valutaria, la politica monetaria non può essere disegnata per rispondere agli eventi in singoli Paesi. Nell’Eurozona, inoltre, non esiste un sistema di ampi trasferimenti fiscali da un Paese all’altro che possano svolgere un ruolo compensativo nel sostenere la domanda. Questo significa che le economie non abbastanza flessibili rischiano un periodo più prolungato di disinflazione, tassi di disoccupazione molto più elevati e, nel tempo, una permanente divergenza nella performance economica.

Questa frase svela due fatti molto significativi: la politica monetaria della BCE è sostanzialmente inutile, in quanto non aiuta le economie dei singoli Paesi quando ce n’è bisogno, e soprattutto c’è una evidente volontà politica di non aiutare i Paesi in difficoltà perché siano costretti a fare le riforme. Anzi, si è omesso volontariamente di prevedere meccanismi compensativi, sapendo bene che questo avrebbe portato ad impoverimento, disoccupazione, chiusura di aziende e disperazione delle popolazioni degli Stati più in difficoltà, per costringere anche i più riottosi ad abbandonare i sistemi di tutela e aiuto previsti dalle loro Costituzioni per i lavoratori ed i cittadini più deboli ed applicare quella flessibilità che trasforma il lavoratore in un semplice fattore di produzione, gestibile come meglio conviene al datore di lavoro, e lo Stato in un semplice spettatore delle dinamiche darwiniste del mercato, dove il più forte impone la sua legge ed il più debole subisce o perisce.

Draghi cinicamente avverte che chi non vuol sottostare allo smantellamento della Stato sociale andrà incontro al suo destino, fatto di deflazione, alta disoccupazione e crescita assente o stentata, destino che si sarà voluto lui, non facendo le riforme, perché nessun aiuto verrà dalla BCE o dalla UE.

In fondo ve l’aveva detto anche Attalì: cosa credevate, voi plebaglia europea, che l’euro fosse fatto per la vostra felicità? Ecco, se per caso ve lo foste scordato Draghi ha provveduto a rammentarvelo.

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog