conti pubblici posted by

RENZI CHE FA COSE: IL TAGLIO DELLE TASSE (quadro contabile a legislazione vigente)

In conseguenza di un post del grandissimo Luciano Barra Caracciolo, dove ho trovato il preziosissimo grafico seguente,

Screenshot_1

che esprime il QUADRO CONTABILE A LEGISLAZIONE VIGENTE, mi permetto di far alcune brevissime annotazioni (di non poco conto):

  1. il quadro indica chiaramente che da qui al 2019 le entrate dello stato aumentano di circa 104 miliardi di euro  (differenza 31-12-2014 vs. 31-12-2019)
  2. la pressione fiscale viene considerata inalterata poiché si prevede un aumento del PIL in misura media dell’1,4% dal 2016 in poi), altrimenti potremmo pensare che questa cifra si trasformerà in tasse a parità di ricavi (determinando un considerevole aumento della tassazione percentuale).

Bene, concentriamoci su questo secondo fattore, la crescita.

Nonostante la svalutazione dell’euro

Screenshot_4

e il Q.E. di Draghi (che ha consentito alle finanziarie di aumentare di circa 3-4-5 miliardi il credito al consumo degli italiani

Screenshot_5

Fonte:http://www.lettera43.it/economia/macro/cosa-si-nasconde-dietro-la-crescita-dei-consumi_43675215264.htm

ovvero, la crescita del PIL deve dire grazie al debito privato! La crescita dell’Italia, nonostante tutto, è davvero asfittica.

Screenshot_6

In assenza di questi elementi avremmo avuto probabilmente un meno 1% quest’anno, soprattutto a causa del rallentamento di PIL e Commercio mondiale.

Screenshot_7

Questo il grafico elaborato da Zerohedge!

Screenshot_8

E questa la tabella:

a – PIL dal 3.4 del 2014 all’attuale 3.1;

b – trade/commercio dal 3.3 del 2014 al 3.2 attuale!

Ne consegue che l’Italia ha sicuramente un trattamento di riguardo da parte di qualcuno. Chi? La Fiat, ovviamente! Infatti ecco tratti da Invest4you i dati più recenti:

Screenshot_2

a – Fiat + 1%;

b – Jeep +18%.

Dato che in Italia, oltre alla ben nota 500X (auto oramai di rilievo internazionale), viene prodotta una Jeep piccola a Melfi chiaro che gli Agnelli stanno sostenendo il paese (e poi parlatene male mi raccomando)!

Il problema qual’è? Che mentre nel riquadro si legge chiaramente che le scorte FCA sono diminuite (e questo è un buon dato), l’associazione dei costruttori USA segnala un dato in controtendenza FCA:

Screenshot_3

Pertanto, a meno che non falliscano al volo quelli del VOLGOVAGONE e i loro compari STURMTRUFFEN, prima o poi anche la spinta da AUTOMOTIVE potrebbe venire meno e a quel punto cosa rimarrebbe?

Guardate in quale situazione è l’indicatore della CATERPILLAR negli ultimi anni:

Screenshot_13

Fonte: http://www.zerohedge.com/news/2015-10-21/caterpillars-endless-pain-screams-global-depression

Conseguentemente, il QUADRO CONTABILE A LEGISLAZIONE VIGENTE sarà sottoposto a “n” LEGGI DI STABILITA’ che faranno convergere le entrate verso il livello delle uscite, salvo nel frattempo:

  • eliminazione/privatizzazione del Servizio Sanitario Nazionale con ottenimento di almeno 30-40 miliardi di spesa annua in meno (a parità di entrate attuali);
  • Screenshot_10
  • idem per la scuola
  • falcidia dei dipendenti pubblici (sia in numero che in retribuzione annua);
  • moria degli anziani pensionati (che purtroppo pretendono una pensione superiore a quella che prendono albanesi e montenegrini, questi avaracci dei pensionati).
  • Screenshot_9

Buone finanziarie tagliatasse (si! come no!) a tutti!

 

Maurizio Gustinicchi

A MAURI E IL PROF

 

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog