Seguici su

Attualità

Raggiunta per la seconda volta la fusione nucleare con guadagno energetico negli USA

Pubblicato

il

Gli scienziati statunitensi hanno ottenuto un guadagno netto di energia in una reazione di fusione nucleare per la seconda volta da dicembre, ha dichiarato domenica il Lawrence Livermore National Laboratory.

Gli scienziati del laboratorio californiano hanno ripetuto la scoperta dell’accensione della fusione in un esperimento condotto il 30 luglio nella National Ignition Facility (NIF) che ha prodotto un rendimento energetico superiore a quello di dicembre, ha dichiarato un portavoce del Lawrence Livermore.

I risultati finali sono ancora in fase di analisi, ha aggiunto il portavoce e per questo l’annuncio ha impiegato qualche giorno per essere diffuso

Il 5 dicembre 2022, Lawrence Livermore ha ottenuto un guadagno netto di energia in un esperimento di fusione con il laser. Gli scienziati hanno puntato un laser su un bersaglio di combustibile per fondere due atomi leggeri in uno più denso, liberando l’energia.

L’esperimento ha raggiunto brevemente la cosiddetta accensione da fusione, generando 3,15 megajoule di energia in uscita dopo che il laser ha fornito 2,05 megajoule al bersaglio, ha dichiarato il Dipartimento dell’Energia. Questo è in risultato importante perché si è generata più energia di quanta utilizzata per innescare la fusione. Il primo passo per poter dare un utilizzo commerciale alla fusione, anche se il differenziale fra energia immessa e prodotta è ancora troppo basso per uno sfruttamento commerciale. 

Il Dipartimento dell’Energia l’ha definita “un’importante scoperta scientifica, attesa da decenni, che aprirà la strada ai progressi della difesa nazionale e al futuro dell’energia pulita”. L’esperimento è avvenuto colpendo con numeerosi laser una minuscola capsula contenete deuterio e trizio, due isotopi dell’idrogeno, che si sono fusi in elio grazie all’energia fornita dai laser.

Gli scienziati sanno da circa un secolo che la fusione alimenta il sole e da decenni cercano di sviluppare la fusione sulla Terra. Una simile scoperta potrebbe un giorno contribuire a frenare il cambiamento climatico se le aziende riusciranno a portare la tecnologia a un livello commerciale nei prossimi decenni.

Ovviamente la strada èè ancora lunga, ma il fatto che l’esperimento di fusione con guadagno sia ripetibile è un importante passo avanti, perché vuol dire che il primo evento non è stato casuale e che sulla sua base si può partire nel miglioramento del processo, siano alla costruzione di un prototipo di generatore a fusione funzionante. 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


2 Commenti

2 Comments

  1. Pingback: L'Università del Colorado investe nella fusione nucleare con il laser

  2. Pingback: Livermore riesce a ripetere ripetutamente la fusione nucleare con guadagno energetico

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento