attualita' posted by

PREVISIONI EURO DOLLARO E STERLINA. QUANTO IL CAMBIO SARA’ INFLUENZATO DALLA POLITICA

Di solito non scriviamo molto di FX, di cambi. questo perchè i valori reciproci sono influenzati si da fattori economici (bilancia dei pagamenti, bilancia commerciale, crescita economica, inflazione comparata fra i due sistemi), ma anche da fattori di carattere politico, molto importanti nel medio periodo. Del resto la media comprensione dell’italiano sul problema dei cambi, soprattutto quando filogovernativo, è che “L’euro è meglio perchè è una moneta forte e ci vuole una moneta forte”, mostrando di non capire molto, anzi direi proprio nulla, della dinamica che guida i cambi.

Facciamo qualche considerazione ora riguardanti il cambio fra Euro e Dollaro ed Euro e Sterlina.

Le nostre considerazioni saranno basate essenzialmente su fattori di carattere macroeconomico con alcune ipotesi su evoluzioni politiche. Non ci baseremo sul’analisi tecnica, quella che studia esclusivamente l’andamento dei titoli, e per la quale esistono esperti specifici sulle previsioni euro dollaro.

Iniziamo con Euro-Dollaro 

Come vediamo l’andamento del cambio ha visto, nell’ultimo anno, un lento, ma progressivo, indebolimento del dollaro che però sembra essersi fermato. L’epidemia ha portato ad un forte rafforzamento della moneta USA, che nei momenti di crisi è sempre vista come un rifugio, ma questo effetto si è esaurito lasciando spazio a molta incertezza. Non è chiaro quali saranno i risultati non solo di lungo termine, ma pure di medio, per le due economie. Azzardiamo due ipotesi:

Il dollaro si rafforzerà se:

  • cresceranno le tensioni interne nell’area euro, cioè se proseguirà l’attuale divergenza che, prima o poi, porterà ad una crisi definitiva dell’area. In questo caso il dollaro si rafforzerà della situazione;
  • vi sarà una crisi internazionale con la Cina o con Iran o Venezuela avremo la classica fuga verso le valute rifugio, quindi verso Franco Svizzero, Yen e Dollaro;
  • se la guerra commerciale con la Cina porterà ad un riequilibrio della bilancia commerciale USA, che dopo essere arrivata ai minimi ad inizio 2019 è poi successivamente migliorata

Avremo un rafforzamento dell’Euro se:

  • l’area euro mostrerà una maggiore resilienza  e si dimostrerà sufficientemente flessibile nei propri meccanismi interni da accentuare la crescita dei paesi più deboli, Italia Spagna e Portogallo in testa;
  • se la situazione politica rimarrà stabile, nonostante le tensioni internazionali;
  • se la bilancia commerciale USA riprendesse a peggiorare, anche con il trasferimento dei flussi di  import dalla Cina verso altri paesi e con un calo dell’export a stelle e strisce verso Pechino.

In generale, personalmente, mi aspetto una stabilità sostanziale nel 2020, tranne eventi politici eccezionali, ma un rafforzamento nel 2021 , soprattutto se fosse confermato a novembre Trump, se non altro per la stabilità politica che verrebbe a mostrare.

Euro- Sterlina

Gli ultimi due anni hanno visto una sostanziale stabilità nel cambio sterlina euro, e questo è quasi eccezionale, considerando gli eventi politici intercorsi, dalla caduta del governo May, al governo Johnson, alle elezioni.

Sino allo scoppio della crisi del Covid-19 la bilancia commerciale britannica aveva dato dei segni di un  riequilibrio che l’interruzione delle attività produttive per il closedown ha interrotto:

La bilancia commerciale finalmente stava segnando dei valori positivi a fine 2019 inizio 2020, segno che il cambio era giunto ad un suo equilibrio.

In questo caso i profili possibili sono tre

  • il Regno Unito recupera la propria situazione di equilibrio anche post Covid-19. In questo caso il cambio non dovrebbe distaccarsi molto da quello visto a fine 2019-2020;
  • implosione dell’area euro con temporanea rivalutazione della sterlina, vista come moneta rifugio;
  • il sistema produttivo britannico non riesce a riprendersi in modo sufficiente, quindi ulteriore svalutazione della sterlina.

Nello stato attuale non è facile fare previsioni, ma dato che, personalmente, preferisco la realtà dei fatti attuali, propendo più per il primo scenario con una sostanziale stabilità… Certo, l’eruo può sempre saltare…


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed