attualita' posted by

L’ottimismo alza l’Euro; ma la BCE può permetterselo. Piangerà l’export, ma godono gli austeri

Evvai l’euro si rafforza!!. Tutti a festeggiare, oppure no?

Bloomberg riferisce che, secondo alcuni funzionari informati, oggi le comunicazioni della BCE mostreranno una accresciuta fiducia nella crescita dell’area euro.  Beati loro che “Nutrono fiducia”

Il PIL per quest’anno sarà rivisto al rialzo, ha detto una persona, con i consumi privati in particolare che andranno molto meglio del previsto, anche se sarebbe interessante sapere dove questo avvenga…

Da sola questa affermazione  è stato sufficiente per inviare EURUSD in rialzo di 60 punti base, 0,6% , magari perchè gli algoritmi che ormai comandano le contrattazioni non hanno una memoria lunga su quanto ci azzeccano le previsioni della BCE.

Cosa vuol fare la BCE ? Vuole un euro a 1,2 o oltre, ammazzando a suon di ottimismo l’export, o vuole invece un valore attorno all’1,10 , se non meno, mantenendo quindi una buona possibilità di export? Soprattutto, come sottolinea la Welt, che succede agli obiettivi di svalutazione al 2% della banca centrale? Una rivalutazione rende ancora più difficile il raggiungimento dell’obiettivo inflazionistico, soprattutto perchè raffredderebbe l’economia, Ecco perchè, per controbilanciare questa tendenza,  sono uscite delle voci che parlavano della possibilità di un ulteriore incremento del PEPP, l’acquisto dei titoli di stato dell’area euro con iniezione monetaria  oltre gli 1,35 mila miliardi raggiunti attualmente.

Questa mossa in teoria dovrebbe indebolire  l’euro, ma secondo i tedeschi  immettere liquidità dovrebbe perfino RAFFORZARE l’euro. Perchè? Perchè diminuirebbe le tensioni nell’area monetaria fra paesi forti e paesi deboli. Quindi siamo al paradosso che i tedeschi della Welt, sotto sotto, si augurano che l’Euro sia soggetto a forti tensioni, in modo che resti debole, mentre la BCE lo vuole far sopravvivere e lo vorrebbe forte, grazie al PEPP. Una grandissima confusione che la Banca centrale scioglierà oggi.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed