Euro crisis posted by

LOANS TO DEPOSIT RATIO DELLE BANCHE IN EUROPA (dove prendono i soldi che ci prestano)

Le banche nordiche sono molto più propense al MORAL HAZARD di quelle italiane (nate per creare moneta laddove serviva e per stimolare il risparmio secondo art. 47 della costituzione).

Ne consegue una differenza d’impostazione tra il nostro sistema e quello degli altri paesi. Tale divergenza si sostanzia in un differente valore del LOAN TO DEPOSIT RATIO!

PicsArt_01-26-06.52.00

 

Mentre in Germania prestano il 60% della raccolta e in Francia l’80, da noi la percentuale è all’incirca il 100%!

Ossia, da noi le banche PRESTANO l’intera RACCOLTA (sia essa data dai ns depositi o provenga dall’interbancario o, ancora, dalla Bce).

La mia banca (nel senso della quale sono correntista, non azionista) qualche anno fa aveva un LOAN TO DEPOSIT RATIO del 96,7%:

PicsArt_01-26-06.50.22

 

Questa differente impostazione ha poo ovvi riflessi sulla redditività (maggiore o minore) e sulla rischiosita’ dei due distinti sistemi.

Provvederemo domani ad illustrarne le peculiarita’!

Se le banche non prestassero/investissero l’intera raccolta non avrebbero il rischio del “bank run”.….da qui il desiderio dei BANKSTERS di eliminare il contante e l’ossessivo mantra antievasione e antiricilaggio. Il fine ultimo di tale lotta, ora.si comincia ad intravedere, è SEMPLICEMENTE evitare BANKRUN e conseguenti FALLIMENTI da impieghi sbagliati (prestiti o investimenti che siano)!

Quindi, noi possiamo fallire (e secondo la.scuola austriaca dobbiamo farlo per ripulire ogni tanto il mercato), loro invece vorrebbero evitarlo a tutti i costi! E perché ciò sia possibile s’inventano i QE (Draghi) e l’abbandono del contante (banche norvegesi, contrariamente a quanto voglia fare la rispettiva banca centrale, la Norges Bank)

Mica fessi vero?

1

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog