euro posted by

L’EURO FA BENE? NO, MA BISOGNA FAR CREDERE ALLE PERSONE IL CONTRARIO, PAROLA DI DELLA VALLE

Diego Della Valle in una foto d’archivio. Diego Della Valle sta preparando un’offerta per La 7 e sta inviando una lettera al Cda di Ti Media, che controlla l’emittente, e a quello di Telecom Italia, azionista di riferimento. Lo si apprende da fonti finanziarie. Ieri scadeva il termine per le offerte, già ufficializzate da Clessidra e Cairo, e lunedì si tiene il Cda di Telecom. MATTEO BAZZI / ANSA

 

Una classe dominante cerca di perseguire i propri scopi , che raramente vengono a coincidere con quelli dei sudditi, anzi spesso ne sono diametralmente l’opposto. Questo è il vero distinguo fra “Dominante” e “Dirigente”: Il primo persegue i propri interessi a scapito della collettività, quando i secondi cercano il bene comune.

Diego Della Valle è il perfetto rappresentate di una classe dominante. Quando fa qualcosa di buono lo fa per sbaglio e comunque per un tornaconto personale, sia diretto, sia comunicativo, sia per entrambe le cose. Ormai il senso di impunità e di assoluto potere per lui ha raggiunto livelli inebrianti, tali per cui può permettersi di dire la verità.

Ascoltate cosa dice ad Otto e Mezzo, il programma tappetino per i potenti di sinistra, diretto dalla canottata Lilli Gruber (ringraziamo Fabio Dragoni):

“Abbiamo un obbligo di non farle credere queste cose ” (cioè che l’euro, come evidente anche ai sassi, ha peggiorato la situazione degli italiani).

Bisogna far credere agli italiani il falso , cioè che la loro situazione sia migliorata o che il peggioramento non è dovuto all’euro. Solo così i dominanti potranno restare tali.

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog