attualita' posted by

UN NUOVO SCANDALO SCUOTE L’AMMINISTRAZIONE OBAMA: COPERTURE AI TRAFFICI DI DROGA DI HEZBOLLAH. POLITICI ISRAELIANI CHIEDONO IL RITIRO DEL PREMIO NOBEL

 

Cari amici

Come sempre su S.E. ci tocca parlarvi di vicende internazionali importanti di cui in Italia i media mainstream non vi diranno praticamente nulla, tranne qualche lodevole eccezione.

La fonte delle informazioni è conosciuta e solitamente ritenuta molto autorevole: il sito Politico.com , solitamente ben informato ed assolutamente non populista, dove potete leggere l’articolo completo, molto lungo.

La vicenda parte da un’indagine della DEA circa i traffici di droga fra Sud America , Europa e Medio Oriente che vengono a coinvolgere quasi immediatamente Hezbollah e l’Iran. La DEA, Drug Enforcement Administration, fa del suo meglio ed infiltra agenti , effettua intercettazioni, testa legami.  Quet’indagine si chiama “Project Cassandra” ed è andata aventi per diversi anni, avendo molte affiliazioni (Operation Titan , Operation Perseus) riguardanti singoli cartelli di narcotrafficanti o paesi. Tutte queste indagini sono andate avanti per molti anni e nel 2016 hanno portato ad una serie di arresti in Europa, tutti narcotrafficanti importantissimi legati ad Hezbollah, i quali, però , non sono mai stati inquisiti dagli USA.

Ecco qui un’immagine che esemplifica i flussi di droga e denaro, ma vi invito a leggere il lungo articolo di Politico, pieno di nomi, dati ed operazioni.

In giallo la droga, in verde il denaro, in rosso un traffico parallelo di ripulitura del denaro legato ad un traffico di auto usate dagli USA all’Africa occidentale .

Nel report di Politico trovate anche nomi e cognomi dei signori di traffici e della droga, con tanto di mandati di cattura o di indagine.

Ecco qui invece un agente della DEA che accusa direttamente il Dipartimento di Giustizia di ostruzionismo alle indagini nel 2014.

A conferma dell’entità dei traffici di Hezbollah eccovi i depositi da enti interni  nelle banche libanesi.

 

Le accuse che i responsabili del Progetto Cassandra fanno alla’amministrazione Obama sono fortissime: per proteggere le trattative con l’Iran avrebbero rallentato ed ostacolato le indagini anche attraverso il muro di gomma del Dipartimento di Giustizia. Inoltre la CIA non avrebbe cooperato con la DEA, anzi avrebbe negato informazioni nel some di una visione più ampia dei problemi internazionali. 

Queste notizie ci riportano ai tempi dello scandalo Iran-Contras, ma ad un livello superiore e che coinvolgono una pluralità di stati e di entità ostili agli USA: La Droga proveniva dalle FARC e al Venezuela, ed il denaro raccolto a Hezbollah andava direttamente a pagare la Jihad islamica contro i soldati americani in Iraq. Un vero  proprio tradimento nazionale.

Vi invito a scaricare e leggervi il report. I contenuti sono talmente esplosivi che , come riportato da Zerohedge , molti politici e diplomatici israeliani, direttamente colpiti dagli attacchi di Hezbollah, hanno chiesto che il premio Nobel per la pace dato ad Obama nel 2008 gli venga ritirato. Non è poi un caso che questo scandalo venga alla luce DOPO la fine dell’amministrazione democratica e siamo sicuri che altri aspetti  illeciti verranno man mano scoperchiati.

Comunque a questo link trovate il report completo.

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog