attualita' posted by

La finanziarizzazione dell’economia ha causato il calo demografico, distruggendo quella reale

 

 

Diamo tre numeri molto semplici, che dovrebbero dare un’idea della crisi demografica mondiale:

  • le nazioni con il 56% del PIL mondiale hanno nascite   popolazione in grado di avere figli in calo, quindi sono destinate ad avere una popolazione in calo e la possibilità di crescita non c’è;
  • le nazioni con il 35% del PIL mondiale hanno nascite in calo, ma popolazione in grado di fare figli in aumento, per cui potrebbero vedere un’inversione di tendenza;
  • le nazioni con il 9% del PIL mondiale hanno nascite e popolazione in crescita.

Vediamo alcuni esempi, non esaustivi ovviamente, di situazione demografica mondiale: le colonne in grigio sono le nascite, la curva tratteggiata la previsione fino al 2040. La riga rossa le donne ultraquarantenne e quella gialla le donne venti-quarantenni. 

La ricca Asia Piange demograficamente. Vediamo Taiwan

 

 

Vediamo ora la Corea del Sud

 

Quindi Singapore

Anche la grande Cina ha lo stesso problema, con un fallimento delle politiche del figlio unico e dei due figli

 

Anche il Sud America, normalmente ritenuto una zona di crescita demografica, la situazione reale è molto diversa.

Cile, paese che recentemente non ha visto dei moti popolari

 

L’est Europa segue un andamento demografico simile ai precedenti….

 

L’unico paese che sembra in grado di, almeno invertire, l’andamento, sembra la Russia. 

 

Sarebbe interessante un’analisi di questo andamento. L’articolo di ZH si pone una domanda non proprio peregrina: se la causa fosse la finanziarizzazione dell’economia che ha causato un’esplosione dei costi immobiliari in molti paesi, fra cui quelli citati, rendendo molto più difficile la creazione di una famiglia autonoma e quindi portando ad un forte rallentamento demografico. In realtà, se questa affermazione fosse vera al 100%, avremmo un movimento della demografia perfettamente coincidente, ma non sembra il caso. evidentemente ci sono dei cicli che sono iniziati in diversi paesi in diversi momenti. Senza dubbio però aver puntato tutto sulla sola politica monetaria, senza quella fiscale che corrisponde ad aiuti alle classi sociali più deboli, non ha sicuramente favorito, in alcuna parte del mondo, una demografia positiva.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed