attualita' posted by

LA FED CI PROVA, LA BCE SCAPPA. Le banche centrali quasi impotenti di fronte alla crisi

 

 

La giornata è stata devastante, e con ragione. Vediamo i mercati:

  • Tokio Nikkei -2,46%
  • Corea Kospi -2,46%
  • Germania DAX -5,31%
  • Francia Cac40 -5,75%
  • FTSE MIB Milano -6,10%
  • FTSE100 Londra -4,01%
  • Nasdaq composite -8,83%
  • Dow Jones -9,2%

Altra giornata di passione, conclusa da un BTP a 2,204 %. Eppure la FED ci ha provato, sparando quasi tutte le cartucce a sua disposizione, anche considerando che Powell non ritiene i tassi negativi applicabili alla realtà americana. Un calo forte dei tassi di interessi + 700 miliardi di QE +500 Miliardi di liquidità nel sistema non sono riusciti a rallentare il calo. La BCE invece, a parte le “Operazioni coordiante” con la FED e la BOJ si è fatta di fumo. Probabilmente i membri del board sono in lockdown, e non si sa pi nulla di Francoforte, a parte l’intervista di Panetta al Corriere che ha confermato un po’ di luoghi comuni. Sembra che il tema Lagarde sia veramente senza idee, senza strumenti, abbandonato a se stesso. I vincoli statutari,voluti dai tedeschi, sono talmente stretti da impedirne l’azione, rendendola quello che abbiamo detto da tempo: una banca centrale inutile. Ora che questo vada bene ai tedeschi è ovvio, ma che lo accettino i francesi è molto più stupefacente.

E domani? Vi ricordate quando abbiamo confrontato la situazione italiana con quella di un porto prima dello tsunami, quando si sono già ritirate le acque, ed in nostro governo eranodue tizi che litigavano per la radio troppo alta? Ecco, in questo momento stiamo vedendo l’onda che inizia ad infrangersi, sentiamo il rombo ed abbiamo tutti paura, tranne i due tizi sulla barca, che litigano sempre per la radio. L’onda è l’espandersi del virus e delle misure di contenimento negli USA, con una crisi incontrollabile che si espande e ci sta per colpire economicamente. L’unica cosa buona è che i due tizi in barca che litigano saranno, probabilmente, spazzati via.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed