attualita' posted by

Kataoka, il Turbo Kuroda per la Bank of Japan che vuole comprare più debito

 

La BoJ,. la banca centtrale giapponese, con l’attuale governatore Kuroda e con i suoi predecessori,   ha fatto un QE lungo 30 anni, ha mantenuto i tassi negativi per quasi un decennio, ha acquistato più del 100% del PIL del paese in obbligazioni e sta attivamente sostenendo il mercato azionario acquistando miliardi in ETF e REIT, superando alcune crisi, ma non risolvendo la stagnazione. Ora Goushi Kataoka, membro del board della  BOJ che sta mostrandosi come il “Turbo-Kuroda” e forse ambisce a diventare il prossimo capo della banca centrale giapponese, vuole fare ancora di più!

Parlando in un briefing giovedì scorso Kataoka, che è entrato a far parte della BOJ nel 2017, ha affermato che la pandemia di coronavirus potrebbe pesare sull’economia  più a lungo di quanto inizialmente previsto, avvertendo di maggiori rischi  relativi alla previsione della banca centrale di una moderata ripresa trainata dalle esportazioni. Kataoka ha anche sottolineato la disponibilità della BOJ ad aumentare gli stimoli se necessario, rafforzando le aspettative del  mercato, ma facendo una politica ancora più espansiva  in ritardo rispetto agli altri paesi.

Dati i recenti sviluppi economici nazionali e globali, aumenta  la necessità di passi più audaci“, ha affermato Kataoka.

In un discorso, Kataoka ha affermato che le prospettive economiche del Giappone sono legate all’incertezza sul consumo interno che rimane in uno “stato grave” a causa dei limiti dello stato di emergenza per combattere la pandemia. “I rischi per il consumo stanno aumentando“, con un picco nei casi di variante Delta che costringe il Giappone a mantenere i freni sull’attività economica, ha affermato. “Ci sono buone probabilità che l’impatto della pandemia possa durare più a lungo del previsto“.

Sottolineando la probabilità che il Giappone possa presto vedere un ulteriore allentamento monetario, Fumio Kishida – che sta sfidando il primo ministro Yoshihide Suga nella direzione del partito liberale di governo – ha affermato che il Giappone non deve “rimanere indietro” rispetto ad altri paesi nel sostenere le proprie economie con politiche fiscali e monetarie espansive. Del resto quale politico perde l’occasione per spendere dei soldi senza chiederli ai contribuenti? Mica siamo nell’Italia del super euro….

Sostenitore di un allentamento monetario aggressivo, Kataoka è stato un coerente e unico dissidente nei confronti della decisione della BOJ di mantenere invariati i suoi obiettivi sui tassi di interesse, affermando che la banca deve migliorare la propria credibilità mostrando un impegno più forte per raggiungere il suo obiettivo di inflazione del 2%. Questo significa una politica fatta di ancora più QE, di ancora maggiori interventi in borsa e di ancora più tassi negativi.

È auspicabile tagliare ulteriormente i tassi di interesse negativi e abbassare i tassi a lungo termine attraverso l’acquisto di obbligazioni“, ha detto Kataoka ai giornalisti giovedì, aggiungendo che la banca osserverà i problemi del cambiamento climatico, mentre si sforzerà di raggiungere il suo obiettivo di prezzo. Come promemoria, i “cambiamenti climatici” oltre al “covid” sono diventati i due capri espiatori dei banchieri centrali, dando loro il via libera per fare tutto ciò che vogliono per aumentare l’acquisto di attività in nome di una maggiore inflazione, anche quando l’inflazione è già alle stelle .

Personalmente, credo che la BOJ debba rafforzare l’allentamento monetario” poiché l’inflazione rimarrà lontana dall’obiettivo del 2% della banca per anni anche se l’economia dovesse riprendersi, ha affermato.

Le sue richieste di misure di allentamento monetario più audaci non hanno ottenuto il sostegno del resto del consiglio alle riunioni politiche della BOJ.

In base a una politica denominata controllo della curva dei rendimenti, la BOJ guida i tassi di interesse a breve termine a -0,1% e i rendimenti obbligazionari a 10 anni intorno allo 0% attraverso massicci acquisti di attività. Recentemente gli acquisti di titoli sul mercato sono però rallentati, anche perchè comincia a mancare la materia prima da comprare. Con Kataoka alla guida della BoJ avremmo un’accelerazione del QE, a qualsiasi costo.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal