attualita' posted by

I PAESI VINCITORI E PERDENTI NEL 2015, E NOI NON SIAMO TRA I VINCITORI, nonostante la propaganda governativa.

palle 2 mod

 

Bloomberg ha pubblicato un’interessante classifica dei vincitori e dei perdenti, dal punto di vista dell’economia e dell’occupazione, nel 2015.

In italia suona la grancassa dei media sulla “Ripresa”, sulla “svolta del 2015” , sui “Gufi cche son sempre meno” etc etc. Una fanfare che spera, evidentemente, sulle previsioni autorealizzate.

Ora vi diamo un bel bagno di verità sulla situazione italiana e sui veri risultati economici dell’Italia e di altre economie comparate nel 2015. Vi avviso subito: sarà un brutto risveglio.

 

Iniziamo a vedere la classifica per occupazione e per sviluppo economico dei paesi avanzati e dei paesi in via di sviluppo. Ovviamente le due posizioni sono state separate:

bloomberg classifica 2015 1

L’Italia è QUARTULTIMA per tasso di  crescita e QUINTULTIMA occupazione su 32 paesi avanzati. Per crescita ai primi posti ci sono paesi europei: Irlanda , Malta, Islanda e Repubblica Ceca. In occupazione noi siamo messi quasi altrettanto male, con primo Singapore, secondo Islanda, terzo Hong Kong e quarta Svizzera. Possiamo anche trarre un’altra conclusione : in economia PICCOLO E’ BELLO,

Per i paesi in via di sviluppo ottima l’occupazione in Tailandia, Macao e Malesia, mentre ultimo un paese molto di moda, il Sud Africa.  Invece per sviluppo in testa India Tanzania e Cina (ma sappiamo che i dati cinesi sono da interpretare) ed agli ultimi tre posti Russia, Ucraina e infine Macao (che risente della lotta alla corruzione in Cina che ha svuotato i suoi casinò).

Quindi l’Italia è andata MOLTO MALE se comparata con gli altri paesi , sia come crescita sia come occupazione. altro che aver svoltato … abbiamo svoltato su un burrone.

Vediamo ora una comparazione fra paesi che hanno raggiunto una stabilità nell’occupazione :

bloomberg labour

Come vediamo ci sono paesi che, senza grossi problemi, riescono a raggiungere tassi di occupazione stabilmente molto, ma molto alti. Non ci sono paesi euro, e l’unico paese europeo è la svizzera.

Vediamo la crescita fra una selezione di paesi avanzati e di paesi in via di sviluppo

bloomberg gdp paesi avanzati

L’iranda e l’Islanda in testa, paesi che han risolto con durezza la crisi finanziaria.  Vediamo ora i paesi in via di sviluppo:

bloomberg gdp paesi in sviluppo

La Tanzania è la vera stella d’Africa, ma è molto interessante anche la prestazione del Vietnam. Male Brasile e Russia, la seconda per i noti motivi, mentre non c’è il Venezuela perchè la banca centrale ha evitato di fornire i dati…

Una menzione per il Giappone che si è rimesso su un percorso di crescita, avendo comunque sempre mantenuto un livello di occupazione elevatissimo e per noi impensabile.

bloomberg giappone 2015

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog