attualita' posted by

GLI ITALIANI VOGLIONO IL GOLPE? L’IMPRESSIONANTE RISULTATO DEL NOSTRO SONDAGGIO.

 

Cari amici

abbiamo chiuso alle ore 8 di oggi 6 luglio  il nostro piccolo sondaggio con dei numeri impressionanti. Quasi  20 mila persone lo hanno visualizzato (dati Google Analytics), un numero abnorme anche per il nostro sito. I nostri strumenti di indagine con un controllo a campione hanno sostanzialmente validato la rappresentativita’ del campione evitando di contare voti multipli

La finalità del nostro sondaggio era puramente di indagine politico-sociologica: percependo un diffuso malcontento , volevamo capire quanto questo fosse profondo, quanta sfiducia avesse scavato nel nostro sistema politico e nel sistema parlamentare. La scelta poi del sistema maggioritario, che delega il potere non alla parte con maggiori voti in modo assoluto, ma a quella relativamente più votata, unita all’uso, o abuso dei voti di fiducia, ha portato sicuramente nella perdita di fiducia nel sistema democratico, come del resto indica anche l’avanzata dell’astensione.

In questa situazione abbiamo voluto fare una domanda paradossale per vedere chi sarebbe disposto a sacrificarsi a favore di questo sistema, chi rimarrebbe passivo spettatore e chi si impegnerebbe attivamente alla sua fine, anche senza avere un’idea di ciò che ne potrebbe risultare. Uno scenario estremo, il colpo di stato militare, ma è proprio negli estremi che si comprende il funzionamento di una regola. In questo riteniamo di essere dei semplici termometri che hanno misurato la temperatura politica di una società, ed il risultato è estremamente significativo.

Chiuso il sondaggio i risultati sono i seguenti :

VOTI TOTALI – 4791

RISPOSTA A) SCENDEREI IN PIAZZA E MI OPPORREI, ANCHE IN MODO VIOLENTO NR 411  PARI AL 8,6%

RISPOSTA B) STAREI A CASA  E VALUTEREI L’OPERATO DEL NUOVO GOVERNO NR   973  VOTI PARI AL 20,3%

RISPOSTA C) 

 

 

I risultati sono impressionanti, ed indicano una profonda sfiducia nel governo e nel suo operato, oltre che un distacco fortissimo dalle istituzioni. Una situazione molto diversa da quella che tutti i giorni ci propinano i media mainstream, ossequiosi nel mostrare cariche istituzionali ieratiche, autorevoli e quasi adorate. La realtà sembra ben diversa, ma potrebbe spiegare come mai la caduta di un politico , in Italia, finisca sempre nella melma: perchè vi è sempre stato.

Dai commenti pervenuti o fatti tramite i social media abbiamo da un lato avvertito la ricerca di un cambiamento, a qualsiasi costo, dall’altro una grande sfiducia che questo possa avvenire, il tutto scaricato in una grande negatività ed incredulità: le critiche al sondaggio, di per se, sono state pochissime, da contarsi sulle dita di una mano, se mai molti lettori hanno espresso

Per fortuna le nostre Forze Armate e di Polizia sono sempre fedeli, ed i loro ufficiali ben soddisfatti, per cui non c’è alcun pericolo per le istituzioni.

Grazie

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog