attualita' posted by

Euro Area: come può la BCE anche solo pensare di tenere tutto assieme, con politiche fallite 10 anni fa?

Si parla tanto del problema inflazionistico in Italia, e questo è giustissimo: i cittadini stanno subendo una punizione durissima per gli errori nel settore energetico degli ultimi 20 anni e la guerra è un pretesto, o meglio la ciliegina sulla torta.

Però se pensate che la situazione dell’Italia sia particolarmente grave, vi presentiamo due grafici di WolfStreet che evidenziano quanto l’inflazione sia diversa all’interno dell’Eurozona:

Valori inflazionistici su base annua a giugno 2022

Anche se i due paesi estremi sono relativamente piccoli, abbiamo che l’inflazione estone è quasi 4 volte quella di Malta. Malta e Francia hanno contenuto lo sbalzo con una stretta politica di controllo dei prezzi energetici. Al di là delle tre repubbliche baltiche, anche Grecia, Belgio e Spagna vedono indici di variazione dei prezzi estremamente elevati.

 

Il mercato comune è evidente non funziona, altrimenti non assisteremmo a questo tipo di differenze. Con un mercato delle merci e dell’energia che non lavora, con differenze di inflazione così grandi, come può pensare anche vagamente la BCE di poter fare una politica monetaria comune? E non affronto neanche il problema del debito dei singoli stati che, paradossalmente, viene alleviato dall’inflazione: il debito è espresso in valori monetari, quindi eroso normalmente dall’inflazione, anche se la recessione prossima futura non aiuterà sicuramente.

In una situazione del genere prima bisognerebbe occuparsi del mercato, soprattutto delle infrastrutture di trasporto ed energetiche, e poi dei problemi monetari. invece si è creata la moneta unica proprio con l’illusione che questa potesse risolvere qualcosa. In questa situazione l’unica politica possibile è quella più lasca, ma anche quella che dà solo dei calci al barattolo e non risolve né il debito né le differenze strutturali. A questo punto sarebbe più opportuno spezzare, almeno per macro-aree, la moneta e lasciare che ogni area risolva i propri problemi.

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal