Euro crisis posted by

LA DISTOPIA DEL GIAPPONE DI SHINZO ABE

Ieri, in un attimo di pausa, ho pensato bene di andarmi a leggere un pò di articoli in uno dei miei siti preferiti: RISCHIO CALCOLATO.

Il pezzo che non mi è affatto piaciuto è il seguente (che vi invito a leggere):

giappone fare aggiornamento

 

Ora, distopia è il contrario di utopia e significa in assoluto LA PIU’ INDESIDERABILE DELLE SITUAZIONI POSSIBILI, DELLE REALTA’!

Secondo voi è realmente una distopia il Giappone di Shinzo Abe? Per me no e velo dimostro a livello di dati oggettivi macroeconomici:

1) PIL IN NETTA RIPRESA

GIAPPONE 2

 

2) INVESTIMENTI FISSI LORDI IN RAPIDA RIPRESA DOPO IL DECLINO E LA STAGNAZIONE CONSEGUENTI AL CROLLO DEI MERCATI DEL 2008-2009

GIAPPONE 33) RAPIDISSIMA RIPRESA DELL’INFLAZIONE (con la conseguenza che il peso per lo Stato degli oneri finanziari sul debito pubblico scompare) CHE COME SAPPIAMO CONDANNA I RENTIERS A FAVORE DEL MONDO DELLA PRODUZIONE GIAPPONE 4

 

4) TUTTO QUESTO PROPRIO PERCHE’ CI SI TROVAVA DI FRONTE AD UNA RAPIDA PERDITA DI CAPACITA’ COMPETITIVA DEL GIAPPONE SUL FRONTE EXPORT CHE DIPENDE ANCHE DAGLI INVESTIMENTI PRODUTTIVI DELLE AZIENDEGIAPPONE 5

 

E noi oramai sappiamo benissimo che vi è una strettissima correlazione tra INVESTIMENTI FISSI LORDI di una nazione e le due variabili più importanti del PIL: CONSUMI INTERNI E GOVERNMENT SPENDING!

ULTIMA GIAPPONE

 

Sia nel caso della discesa degli investimenti, sia nel caso della ripresa, l’angolo è maggiore rispetto a quello dei consumi che sono sempre più dolci. Questo perchè i consumi interni si riflettono MOLTIPLICATI sui livelli degli investimenti fissi lordi (fenomeno chiamato ACCELERATORE)

mauri and il prof

Maurizio Gustinicchi

Economia5Stelle

 

1 Comment

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog