attualita' posted by

Brexit, si prevede un “voto postale austriaco” bis.

Possiamo mostrarvi il modulo delle istruzioni giunto agli elettori inglesi che voteranno per corrispondenza al referendum per il Brexit del 23 giugno. Si può già capire che piega prenderà un voto che sia annuncia sul filo del rasoio: il simbolo del segno a matita casualmente cade sul “Remain a member of the European Union”, a indicare agli incerti che devono votare contro l’uscita dall’Unione Europea. 

Brexit Postal vote

 

Non vi ricorda queste tecniche?

13310332_10156851096760004_4449693304972285116_n

E se queste tecniche subliminali non bastassero forse qualche manina provvidenziale moltiplicherà i voti postali, secondo la tecnica probabilmente collaudata in Austria. E non è questione di paesi più o meno trasparenti o dalla reputazione migliore: l’establishment UE nella persona di Juncker ha già detto a chiare lettere che non esiste via democratica di uscita dalla UE: “Non esiste nessuna possibilità di scelta democratica contro i trattati europei”:

juncker

 

Questa è la democrazia dell’Unione Europea, alla quale il governo Renzi si è rapidamente adeguato imponendo riforme varate dal governo a colpi di fiducia, militarizzando la RAI e occupando manu militari tutte le trasmissioni di approfondimento politico.

 

1 Comment

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog