attualita' posted by

Xi Jinping imita Di Maio: “Sconfitta la povertà”

 

Possiamo dirlo: Xi Jinping è come il “Grande Leader” Pentastellato Luigi Di Maio perchè, anche lui, ha “Sconfitto la Povertà”. Anzi, a dir la verità Xi Jinping è stato anche un po’ più modesto perchè si è limitato a dire che ha sconfitto la “Povertà estrema”, obiettivo un po’ meno ambizioso rispetto a quello conseguito dal nostro ministro degli esteri.

Il Premier cinese ha ufficializzato “la vittoria totale”  senza balconi, ma con una  cerimonia tenuta nella Grande sala del Popolo, chiudendo la campagna iniziata 8 anni fa con la sua salita al potere, e rimarcando  il ruolo centrale avuto dal Partito comunista cinese battutosi “per migliorare il benessere delle persone” . del resto la lotta alla povertà sarebbe, in teoria  “la sua missione originaria” del PCC.

La Cina ha speso 1.600 miliardi di yuan (246 miliardi di dollari) in questa campagna dal 18° congresso del Pcc, portando fuori dalla povertà oltre 10 milioni di persone all’anno, fino a totali 98,99 milioni. I 128.000 villaggi e le 832 contee, ufficialmente censiti come in estrema difficoltà, sono stati tutti rimossi dalla lista dell’indigenza. Un risultato notevole, e , del resto, la crescita del reddito della R.P. Cinese è abbastanza evidente anche considerando le paghe medie

Una paga media di 93 mila yuan all’anno è pari a 11.800 euro , non male per essere una paga media, considerando da dove partiva la Cina negli anni settanta e dove è arrivata. Anzi sarebbe un’impresa quasi epica, se pensiamo che le paghe medie nella manifattura, gli operai, sono di pochissimo distanti da quelle generali

Negare che la Cina abbia compiuto un grande passo nella lotta alla povertà sarebbe assurdo. Purtroppo questo non è avvenuto con un pari avanzamento nel rispetto della persona e delle libertà politiche. Il miglioramento della qualità di vita delle persone dovrebbe spingerle a fare richieste anche in questo campo.

Intanto , per ora, Xi Jinping può vantarsi di essere come Di Maio.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal