attualita' posted by

Vaccini: la campagna sta veramente andando bene? Cambieremo vaccini

 

La campagna vaccinale doveva essere la soluzione di tutti i problemi del mondo e, soprattutto, dell’Italia dove, abbastanza ciecamente, si è puntato solo su questo. Il vaccino anti-Covid al momento è il farmaco più richiesto il tutto il mondo, certo, ma, proprio per questa ragione,  dovrebbe essere nell’interesse delle case farmaceutiche produrne in quantità adatte a coprire la domanda. Di nuovo: com’è possibile?  E se, invece, si fosse scoperto qualcosa che non va solo dopo aver avviato la somministrazione? 

Oggi Il Giornale in un articolo afferma che in futuro si punterà solo sui vaccini mRNA , cioè Pfizer e Moderna, e si abbandoneranno quelli basati su adenovirus, cioè Astrazeneca , J&J, Sputnik. Da quell che sembra, , da quanto trapelato, questi ultimi tipi di vaccino sono meno efficaci contro le varianti e causano più rischi di trombosi, ma sono tutti modo di dire, perchè ancora non ci sono studi comparati di dimensioni tali da pote dare indicazioni certe. Poi ci sono anche i vaccini “Tradizionali”, come il recentissimo russo prodotto ed in Chinavac, questi sono più o meno efficaci?

Insomma c’è molta confusione, troppa confusione e, soprattutto, non c’è una vera campagna vaccinale. Vi proponiamo le parole di Fabio Durante a RadioRadio.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal