attualita' posted by

Trump riparte dal Colorado infuocando la folla

Trump alla riscossa parla dall’Arizona, con un discorso  che segna il suo ritorno in campo in preparazione delle elezioni di Mid Term di novembre 2022 e che vuole confermare la sua leadership nel Partito Repubblicano.  “Una grande ondata rossa inizierà qui in Arizona e si diffonderà in questo paese e spazzerà via centinaia e migliaia di socialisti democratici dal loro incarico con un’ondata inarrestabile di patrioti repubblicani, e lo faranno ti dirigerai alle urne”, ha detto Trump al festival del Canyon Moon Ranch, a Florence, una roccaforte repubblicana a circa 70 miglia a sud-est di Phoenix.

“Questo è l’anno in cui riprenderemo la Camera, riprenderemo il Senato e riprenderemo l’America. Sarà un anno importante”, ha detto alla folla che ha risposto con applausi.

“Questa è forse l’elezione più importante che abbiamo mai avuto. Credo che il 2024 sarà ancora più importante… Nel 2024 ci riprenderemo la Casa Bianca!” Ha aggiunto, davanti a migliaia di sostenitori.

L’ex presidente ha descritto la folla come un “mare di persone” che si estendeva “fin dove gli occhi possono vedere” e ha esortato i membri dei media presenti a girare le loro telecamere. Trump ha usato la dimensione della folla per mettere in discussione i risultati delle elezioni del 2020.

“Ho corso due volte, e abbiamo vinto due volte, e abbiamo fatto meglio la seconda volta… Questa folla è un enorme simbolo di ciò che è accaduto perché le persone sono affamate di verità, rivogliono il loro paese”, ha affermato l’ex presidente.

“Una persona che viene qui e ha una folla che arriva a perdita d’occhio… e ci sono auto parcheggiate per  25 miglia, non è qualcuno che ha perso le elezioni”, ha detto in seguito. “E ora a causa di ciò, il nostro paese viene distrutto”.

Trump ha deplorato lo stato attuale della nazione, ma ha espresso la speranza che la situazione cambierà, delineando programmi che includono l’eliminazione dei mandati COVID-19, indagare sugli eventi del 6 gennaio 2021 e combattere l’immigrazione illegale.

Durante il suo discorso, Trump ha appoggiato Kari Lake come governatore dell’Arizona mentre ha chiamato il governatore in carica Doug Ducey, un repubblicano, un “terribile rappresentante” dello stato. La guerra ai RINO “Repubblicani solo per il nome” va avanti.

Lake, un’ex giornalista, ha promesso di eliminare gli obblighi vaccinali se diventa governatore. Ha anche promesso che avrebbe contribuito a garantire l’integrità elettorale e ad affrontare l’immigrazione illegale, anche per completare la costruzione del muro di confine.

L’ex presidente ha esercitato pesanti critiche contro gli obblighi vaccinali dell’amministrazione Biden, che secondo lui stanno “decimando assolutamente la nostra economia”.

Trump ha esortato gli americani a “dire a Joe Biden che le scelte sanitarie degli americani non sono affari suoi, possiamo fare le nostre scelte”.

“Con queste decisioni che stanno prendendo, stanno distruggendo e devastando la vita delle persone; licenziare gli americani dal loro lavoro, costringere bambini innocenti a crescere mascherati, chiudere le loro scuole, distruggere l’istruzione, schiacciare il loro sviluppo, demolire il loro futuro [e] rinchiudere le persone nelle loro case”, ha affermato Trump.

“Stanno davvero facendo del male al popolo americano… gli hanno tolto la dignità, le loro libertà. E io dico basta e non ce la faremo più”.

“Questo è il momento in cui gli americani devono riprendersi le loro vite e il loro futuro”, ha aggiunto.

“Dobbiamo farlo. Dobbiamo essere forti. È tempo che i democratici radicali lascino in pace le nostre famiglie, lascino soli i nostri anziani, lascino soli i nostri figli con il loro forte sistema immunitario”

“Big Pharma sta facendo fortuna. I democratici stanno mettendo i profitti aziendali sui diritti del popolo americano. Questi pazzi corrotti e assetati di potere hanno bisogno di sentirci forte e chiaro: abbiamo finito di avere le nostre vite controllate da politici e burocrati di Washington. Abbiamo finito con i mandati, compresi i mandati per gli operatori sanitari in prima linea”.

Trump ha affermato di aver “resistito ferocemente agli obblighi e lo farà sempre”.

L’ex presidente ha affermato che se i repubblicani riprenderanno il controllo del congresso, avvieranno un’indagine sugli eventi del 6 gennaio 2021, il giorno in cui il Campidoglio degli Stati Uniti è stato violato.

“Inizieremo immediatamente le nostre indagini su ciò che è successo, cosa è successo davvero, perché questo è stato completamente imbiancato”, ha detto Trump, denunciando l’attuale indagine del comitato della Camera a guida democratica del 6 gennaio.

“Il 6 gennaio è diventato la scusa del Partito Democratico per giustificare un assalto senza precedenti all’America, ai diritti civili e le libertà degli ericans”, ha affermato Trump.

Ha criticato il trattamento riservato alle persone che sono state arrestate dopo l’inchiesta sul 6 gennaio.

“Spaventosa persecuzione dei prigionieri politici. Quello che sta succedendo a quelle persone in quelle carceri… il palese abuso di potere per molestare i loro oppositori politici è vergognoso, non è mai successo fino a questo punto”, ha detto Trump.

“Quando si tratta del 6 gennaio gli imputati, la maggior parte dei quali sono stati accusati di reati non violenti, vediamo gli estremisti democratici hanno celebrato la loro detenzione a tempo indeterminato senza processo”, ha detto. “Queste persone vivono all’inferno. Lasciali combattere, lascia che vedano i loro avvocati, lasciali uscire… Queste persone sono perseguitate”.

Trump ha anche denunciato l’omicidio di Ashli ​​Babbitt ed ha accusato l’uomo che le ha sparato. “Vediamo come potrebbe fare a meno delle protezioni che ha ottenuto”, ha detto Trump. “È una vergogna il modo in cui ha sparato ad Ashli”.

“Il popolo americano merita risposte”, ha detto. “La manifestazione del 6 gennaio è stata una protesta contro un’elezione disonesta svolta da democratici sfrenati, Big Tech, che lavorano con i media di notizie false, che lavorano tutti insieme per sconfiggere i repubblicani e il tuo presidente preferito, io”.

Trump ha affermato che una delle principali priorità dei repubblicani se riprenderanno il controllo del Congresso sarà “fermare il flusso illegale di stranieri attraverso il nostro confine meridionale”, che include la tratta di esseri umani.

Trump ha affermato che i repubblicani intendono aumentare il numero di agenti dell’ICE e della pattuglia di frontiera per detenere e deportare gli stranieri illegali. “Dovremmo anche approvare una legge che dice che i funzionari della città santuario che rilasciano consapevolmente i criminali saranno accusati di complicità in qualsiasi crimine futuro”.

La situazione al confine è cambiata da “migliore” a “peggiore” nell’arco di un anno, ha affermato.

“Oltre 2 milioni di stranieri illegali hanno oltrepassato i nostri confini, ma questo è anche un numero falso fornito dalla stampa e da altri”, ha detto Trump, aggiungendo che crede che il numero potrebbe essere “10 volte tale importo”.

“Penso che stiamo parlando di decine di milioni di persone che si stanno riversando in questo paese”, ha suggerito. “Vediamo certe persone e in qualche modo lo blocchiamo, beh, questo è il numero, ma non lo è. Penso che siano decine di milioni di persone, e queste non sono necessariamente le persone che vogliamo nel nostro Paese”.

Trump ha notato un “numero record” di bambini migranti privi di documenti che arrivano oltre confine. Ha accusato i Democratici di spingere “politiche molto crudeli stanno spingendo i giovani vulnerabili nelle braccia di trafficanti di bambini, trafficanti di esseri umani e cartelli criminali molto feroci”.

“Quello che i cartelli criminali stanno facendo a donne e bambini è incredibile. La tratta riguarda principalmente le donne, [e] quello che stanno facendo alle donne è orribile. Eppure, nonostante tutto questo… la sinistra radicale è ancora decisa a approvare un’amnistia di massa per gli stranieri illegali”, ha detto Trump.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal