Euro crisis posted by

LA TROIKA HA RAGGIUNTO QUOTA 50% NEL SUO PROGETTO DI SALVATAGGIO DEL PORTOGALLO

Ora domandiamoci però “chi salverà i portoghesi”?

E’ indubbio che il PIL della nazione abbia ripreso a correre

PORTOGALLO GRAFICO 1 PIL IN CRESCITA

 

Quindi viene da dire: LA CURA DA CAVALLO DELLA TROIKA HA FUNZIONATO.

Ma è così?

No…..visto che IL FISCAL RETRENCHMENTE MONTIANO (suggerito dal FMI):

1) non ha ancora azzerato il deficit di bilancio (che quindi sostiene la crescita nella misura del 5% più altri 2,5% di contributo del Moltiplicatore Fiscale quindi per circa 7,5% punti di PIL):

PORTOGALLO GRAFICO 2 DEFICIT DIMEZZATO

 

2) non ha ancora azzerato il deficit nella CURRENT ACCOUNT da cui fiumi di euro fuoriescono dai confini nazionali e poi, vista l’assenza di trasferimenti nord-sud, non rientrano nel paese per sostenere gli scambi interni

PORTOGALLO GRAFICO 4 CURRENT ACCOUNT

 

Per cui se ad oggi SUICIDI ED EMIGRAZIONE hanno calibrato la popolazione residente con la moneta rimasta

PORTOGALLO GRAFICO 3 STIMA EMIGRATI E SUICIDATI

 

ancora tanti altri dovranno andarsene all’estero o decidere di lasciare questa vita per sperare in un AL DI LA meno duro, più dolce!

Ma quali successi ha ottenuto la troika nel salvataggio del portogallo? Ci vengono in aiuto quelli di UNA LIRA PER L’ITALIA che mi hanno gentilmente recapitato questi due grafici di EUROSTAT:

A) PRIMO GRANDISSIMO RISULTATO: IL DEBITO SOVRANO NON C’E’ PIU’ (QUELLO RIMASTO NON E’ PIU’ UN PROBLEMA)!

CHART 1 PORTOGALLO

 

B) LA DISOCCUPAZIONE E’ STATA COMBATTUTA…..ORA L’EURO VIAGGIA ALLA GRANDE E L’ECONOMIA E’ REGOLATA SULLA BASE DELLA VERA PRODUTTIVITA’ DELLA NAZIONE (SI MA….DI 20 ANNI FA!)!

CHART 2 PORTOGALLO

 

 

In pratica AZZERAMENTO DEL DEFICIT PUBBLICO (eliminazione dei posti di lavoro dati in cambio di voti elettorali) e AZZERAMENTO DEL “BUCO” DELLA BILANCIA COMMERCIALE-CURRENT ACCOUNT (eliminazione del buco dal quale gli euro lasciano il paese – Portogallo – per non fare più rientro e mettere in difficoltà gli scambi commerciali all’interno del paese) RICHIEDONO ANCORA:

1 – INCREMENTO DEL RAPPORTO DEBITO/PIL PER MEZZO DELLA RETROAZIONE DEL MOLTIPLICATORE FISCALE (lo sostiene lo stesso FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE);

2 – RIDUZIONE DELL’OCCUPAZIONE DI ALMENO ALTRI 600.000 LAVORATORI;

3 – ULTERIORE RIDUZIONE DELLO STIPENDIO MEDIO DEI LAVORATORI (pubblici e privati) E DEI PENSIONATI;

4 – ULTERIORE RIDUZIONE DELLA POPOLAZIONE PERCHE’ QUESTA DEVE ESSERE PROPORZIONALE ALLA POCA MONETA RIMASTA OGGI IN CIRCOLAZIONE NEL PAESE.

BUONA EMIGRAZIONE E BUON SUICIDIO A TUTTI IN NOME DI UN PROGETTO: L’EURO DELLE BANCHE (non l’Europa dei Popoli).

arton18324

 

Maurizio Gustinicchi

Economia 5 Stelle

1 Comment

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog