attualita' posted by

SUMMIT DI ECONOMIA IN VATICANO CON BANCHIERI E MULTINAZIONALI, PAPA FRANCESCO INCHIODA I CAMBIAVALUTE: RISOLVETE I PROBLEMI CHE AVETE CREATO NEL NOVEMBRE 1975

Summit in Vaticano, per un’economia «inclusiva»!
Il 21 luglio 2014 si è tenuto il Summit per un’economia “inclusiva” in vaticano nel corso del quale si sono riunite attorno a lui le massime autorità dell’economia mondiale onde porre al centro del loro agire l’urgenza di non ridurre l’essere umano a “scarto”.
Papa Francesco
papa-francesco_h_partb
ha fatto presente che “così come politicamente nel novembre 1975 si è deciso che globalizzazione e finanziarizzazione fossero il futuro dell’economia mondiale perché ciò avrebbe generato crescita infinita del PIL mondiale (ed invece ha creato solamente immani disastri), così oggi le stesse entità e persone possono politicamente mettere un freno agli squilibri che le briglie sciolte hanno generato”
Al termine del Seminario, tutti insieme hanno redatto un documento nel quale sono contente:

LE VERE RIFORME NECESSARIE PER UN’ECONOMIA PIU’ INCLUSIVA (IN CUI NESSUNO RIMANGA INDIETRO):

1. L’adozione di ambiziosi e inclusivi obiettivi di sviluppo sostenibile centrato su 

dignità umana ……..In questo modo, abbiamo la possibilità di sradicare la povertà,
Protezione sostegno dei lavoratori….. 
……

3 La promozione dell’educazione finanziaria, l’inclusione finanziaria e del consumatore finanziario
protezione, dotando i gruppi più vulnerabili in modo che possano accedere a finanziamenti
più facilmente, efficacemente utilizzare i servizi finanziari, effettuare scelte finanziarie consapevoli ed essere
protetto contro gli effetti delle pratiche sleali. Sosteniamo la creazione di banche per
i poveri.
4 La lotta contro la persistente disoccupazione strutturale, crescente disoccupazione giovanile
e la mancanza di sicurezza e protezione per i lavoratori informali e rurali sono in tutto il mondo
flagelli. Esortiamo i responsabili politici a intraprendere azioni forti al fine di promuovere l’accesso ai
posti di lavoro dignitosi e di qualità a tutti i segmenti della società, a promuovere l’accesso all’istruzione
per competenze, che sono entrambi essenziali per la vita e la dignità umana.
5 Le varie iniziative delle Nazioni Unite e la società civile per combattere, in particolare, il lavoro minorile,
discriminazione contro le donne, traffico di esseri umani, criminalità internazionale, la corruzione e
riciclaggio di denaro.

 

Tra i partecipanti e firmatari anche Mark Carney (Bank of England) e rappresentanti di grandi banche mondiali e multinazionali:

– OCSE;

– FMI;

– BANK OF ENGLAND;

– NESTLE’ ;

– FERRERO;

– GOLDMAN SACHS;

– ecc.

Questo il documento dove potrete leggere i nomi di tutti i partecipanti e firmatari.

http://www.focolare.org/wp-content/uploads/2014/07/Statement-after-the-discussion-12-7-2014-with-signatures.pdf

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog