conti pubblici posted by

Saccomanni su: Spending review, Evasione, Cuneo Fiscale, riduzione Agevolazioni Fiscali. Spiega cosa ci aspetta.

Per Saccomanni il Documento Confindustria e Sindacati è poco realistico

Fabrizio Saccomanni, ministro dell’Economia, nel suo intervento al Forum Ambrosetti, sul documento presentato al Governo da sindacati e Confindustria la settimana scorsa:

“Il programma presentato da Confindustria e sindacati va nella direzione che ci siamo prefissati, ma è scarso sul contributo che imprese e sindacati possono dare. Se si guarda in filigrana quel documento, il conto è molto elevato ed è posto a carico del bilancio statale con poco realismo”.

 

Commento: nell’articolo Le Richieste di Confindustria e Sindacati a Letta: “Money for Nothing” fondamentalmente avevamo fatto la medesima considerazione: tante richieste (anche corrette), ma fatte come un “piaghisteo” e senza indicazione di cosa Sindacati e Confindustria sono disposte a dare (rinuncie di spesa pubblica) per finanziare le medesime richieste.

 

Letta3

 

Saccomanni: ecco come il Governo procedera’ sulla “Spending Review”

Saccomanni ha poi annunciato:

“Sulla spending review metteremo a disposizione risorse importanti, abbiamo l’intenzione di lavorare e creare una task force con Banca d’Italia, Istat e Corte dei Conti, che possa fare la differenza”. “La spending review ha già portato dei risultati. Il Governo intende nominare in tempi brevi un commissario straordinario su questo tema, con un impegno permanente, e non come una misura straordinaria. Sarà un meccanismo di controllo nella formazione dei meccanismi spesa”. “Non si rende un servizio a nessuno facendo credere che c’è la possibilità di tagliare cifre di importi significati dal mattino alla sera, questo è un lavoro faticoso che va portato avanti nel dettaglio”.

Commento: se dopo vari mesi di governo, si parla di Task Force e Commissari Straordinari, significa che il Governo brancola nel buio. I tecnici del ministero sono personaggi che stanno li’ da svariati lustri: incredibile che non abbiano gia’ fatto un lavoro di dettaglio spesa per spesa: Assurdo. In questi primi mesi il Governo non ha operato alcuna riduzione strutturale della Spesa Pubblica, e le coperture per i provvedimenti su IMU, esodati e Lavoro sono temporanee o non definite. Di seguito le proposte che abbiamo fatto a riguardo: Manovra shock da 150 miliardi di Riduzione delle Tasse (e Spese) per far Rinascere l’Italia

 

Fabrizio_Saccomanni_1

 

Saccomanni: pronti a rivedere e ridurre le agevolazioni Fiscali

In merito alla riforma fiscale, Saccomanni, nel suo intervento al Forum di Cernobbio, ha auspicato che entro settembre sia approvata la delega fiscale, e che gli obiettivi sono quelli che il mondo delle imprese chiede: fisco prevedibile e leggero, che riduca tassazione da lavoro e imprese. Inoltre:

“Occorre rendere più efficace la lotta all’evasione, arrivando a importo finale a fine anno defintivo”, “vi sara’ una revisione costante delle agevolazioni fiscali, che sono una realtà grande, frutto di provvedimenti, alcuni vecchi di decenni, che non possono essere cancellati con un tratto di penna, bisogna agire in modo sistematico e guardare nelle leggi di Bilancio del passato per attuare le necessarie modifiche”.

Commento: ridurre le agevolazioni e le detrazioni, nonche’ ridurre l’evasione, significa chiaramente che si intende procedere all’incremento di tassazione. Vi abbiamo gia’ detto che i conti pubblici del 2013 scricchiolano, e che Le entrate tributarie di luglio danno segnali inquietanti sulla tenuta dei conti pubblici. Preparatevi alla prossima tosatura.

 

By GPG Imperatrice

Mail: gpg.sp@email.it

Facebook di GPG Imperatrice

Clicca Mi Piace e metti l’aggiornamento automatico sulla Pagina Facebook di Scenarieconomici.it

Segui Scenarieconomici.it su Twitter

 

 


1 Comment

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog