attualita' posted by

Quanto paghiamo il gas naturale in Italia, e perché?

In clima invernale la spesa in gas per riscaldamento – spesso astronomica è un tema caldo e attuale. Abbiamo quindi analizzato una bolletta di un fornitore italiano (Prometeo) per capire perché paghiamo cifre così elevate. 

Scomponendo il costo della bolletta e calcolando il prezzo effettivo al metro cubo per una fornitura di circa 1.200 m³ nel bimestre risulta un prezzo totale di 0,77 €/m³, con la materia prima che pesa meno di un terzo:

Come vedete metà del costo è dato dalle imposte (accise, addizionale regionale, IVA). Stato e regione si prendono metà del prezzo del riscaldamento di una casa, chiaramante in maniera non progressiva (in barba alla Costituzione) e uguale per un pensionato come per un professionista. Esistono sconti per le famiglie a bassissimo reddito (ISEE 2018 inferiore a 8.175 euro/anno), che vanno da 80 a 300 euro circa all’anno a seconda di zona, componenti del nucleo familiare e uso del gas, corrispondenti al 15% circa della spesa media annua.

Capite la grande generosità del governo verificando il grafico a torta qui sopra … lo sconto ai poveri non copre nemmeno il costo dell’IVA, 22% calcolato su gas, trasporto e imposte.

Per chiudere sapete perché paghiamo l’IVA anche su accise a imposte, ovvero la tassa sulla tassa? GRAZIE EUROPA!

Non scherziamo: mentre la Cassazione a Sezioni Unite nel 1997 dichiarò illegittima la “tassa sulla tassa” (un’imposta non costituisce mai base imponibile per un’altra), la direttiva UE n. 112 del 28.12.2006, art. 78 comma 1a stabilisce che l’accisa, le imposte di consumo e le relative addizionali devono essere contenute nella base imponibile: «nella base imponibile devono essere compresi gli elementi seguenti: a) le imposte, i dazi, le tasse e i prelievi, ad eccezione della stessa Iva».

Ancora una volta, GRAZIE UE!

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog