attualita' posted by

Putin si inietta il vaccino Sputnik V. Nel frattempo in Europa lockdown e caos

La rivista statunitense Newsweek: il presidente russo Vladimir Putin si inietterà presto il vaccino russo anti-covid19 “Sputnik V”.

Senza specificare con precisione quando avrebbe ricevuto il vaccino, che è stato approvato dai regolatori del governo ad agosto, il presidente ha dato comunque come data limite per l’iniezione quella del suo prossimo viaggio in  Corea del Sud. Questa rivelazione sarebbe stata fatta durante una cordiale conversazione telefonica con il presidente Moon  Jae-in nella quale si preparava la visita ufficiale, che avverrà in occasione del trentennale delle creazione delle relazioni diplomatiche fra Corea del Sud e Russia.

Putin  avrebbe detto apertamente che “Prenderà il vaccino prima del volo”. Dato che le stesse autorità russe, anzi lo stesso presidente, ha affermato che il vaccino può procurare uno lieve stato influenzale c’è da aspettarsi che l’iniezione avvenga qualche giorno prima degli incontri, per far si che gli effetti collaterali non segnino il meeting.

Ricordiamo che fra i volontari che hanno testato la terapia c’è stata la stessa figlia di Putin, ma che, nono stante questo, il vaccino rimane comunque controverso per il breve periodo che è stato necessario per la sua approvazione. Comunque il governo ha annunciato che da ottobre il vaccino sarà disponibile in massa, consigliato, gratuito,  ma non obbligatorio, e la prima categoria a cui sarà offerto sarà il personale sanitario.

Intanto in occidente si balla fra lockdown parziali e totali e paesi che raggiungono nuovi record di contagi,in attesa che Big Pharma ci dia un vaccino “Più affidabile”….


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal