attualita' posted by

Proteste a Napoli bloccano il lungomare. Situazione esplosiva

 

Dopo l’intervento di De Luca, che ha parlato di nuove chiusura, e  l’esclusione attuale di un allentamento i ristoratori e baristi romani hanno perso la pazienza e la speranza ed hanno occupato il lungomare di Napoli, bloccando il traffico con i cassonetti ed i bidoni dell’immondizia.

 

La situazione è molto seria, tanto che ne ha parlato perfino l’ANSA. I ristoratori ed i loro dipendenti non sono all’esasperazione. alla fine sin un anno hanno lavorato circa soli 4 mesi, come possono andare avanti?

 

quindi c’è il fatto che la crisi di governo ha causato un ritardo nei, anche minimi, ristori spettanti ai ristoratori, con le ultime cifre stanziate solo a dicembre, e quindi più niente.

Ecco le richieste dei manifestanti:

A ottobre vi erano state proteste simili che, per un attimo, avevano fatto temere il peggio, ma che poi si erano rivelate solo fiammate temporanee, che non avevano portato a nulla di concreto. Questa volta non sappiamo se sia ancora una fiammata temporanea o qualcosa di più serio. Purtroppo la lentezza della campagna vaccinale, la lentezza nei rimborsi e la mancanza di una strategia che vada oltre il closedown sta portando a forti tensioni.

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal