Seguici su

Attualità

Primarie GOP in Nevada. Vince “Nessuno di questi cadidati”. Trump non era sulla scheda

Pubblicato

il

Il Nevada, con il suo sistema di primarie caotico, ha permesso di far vincere, letteralmente “Nessuno” contro i candidati alle primarie repubblicane. Donald Trump non era sulla scheda.

Premessa: il Nevada sceglieva i delegati per la convention repubblicana, che nomina il candidato presidente repubblicano, sulla base dei caucus, assemblee di partito. Però queste erano talvolta caotiche, non controllate, allora il governo dello Stato ha imposto al partito le elezioni primarie, che infatti si sono tenute oggi.

Però nessuno ha specificato nella legge quanti delegati dovessero essere scelti nelle primarie, né se fosse obbligatorio presentarvisi. Morale della favola ad agosto i vertici del Partito repubblicano hanno deciso che NESSUN delegato sarebbe stato scelto con le primarie e che tutti sarebbero stati scelti con il sistema dei Caucus. Questo ha depotenziato le primarie a tal punto che Donald Trump ha deciso di non presentaarsi e di andare direttamente alle assemblee di partito.

Le votazioni primarie si sono comunque tenute, a questo punto ridotte a una specie di sondaggio elettorale,  e il risultato è stato, diciamo, paradossale: l’unica candidata rimasta sulla scheda,  Nikki Haley, ha perso contro.… NESSUNO DI QUESTI CANDIDATI.

Diciamo che è un po’ triste perdere contro il signor nessuno, nel senso di un candidato che neanche si è presentato, che neanche è sulla lista, e far vincere “Nessuno di questi candidaty”, anzi “Nessuno” ha quasi doppiato la Haley.

Si tratta di una sconfitta clamorosa, anzi di una vera e propria umiliazione, ma questo non fermerà l’oppositrice di Trump, almeno per ora. Continuerà a opporsi, anche se ormai è chiaro che Trump, comunque, riuscirà a conquistare il maggior numero di delegati alla convention del partito e pure con un enorme distacco.

Solo i tentativi giudiziari degli stati Dem possono cercare di bloccare il candidato repubblicano. Presto avremo la sentenza della Corte Suprema sulla questione. Comunque, anche se le manovre dei Dem avessero successo, resta sempre lui la presona che sceglierà il prossimo candidato e, presumibilmente, il prossimo presidente USA.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


E tu cosa ne pensi?

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento