pil posted by

Previsioni PIL 2014 sempre peggiori…. avevamo ragione noi

Che dire, in piu’ post avevamo messo in allarme sulle previsione del PIL del 2014 a +1,0% di Letta, come poco serie.

Ad esempio in questo post:  Le lievissime imprecisioni delle previsioni governative su PIL, Deficit e Debito….

Ora leggiamo (sole24ore):

Centro studi Confindustria: a rischio la crescita del Pil 2014 sopra lo 0,5%

La ripresa dell’economia italiana stenta a prendere vigore e questo «mette a rischio le previsioni di un incremento del Pil superiore allo 0,5% nel 2014». Lo sottolinea il Centro Studi di Confindustria. La precedente stima del Pil del CsC accreditava un aumento del Pil allo 0,7% per quest’anno.

 

QUI cosa scrivevamo sulle previsioni del PIL dei governi:

Qui i 3 grafici che sostanzialmente inchiodano le previsioni dei vari Governi, ovviamente sempre benedette dall’ineffabile pool di economisti di OCSE, della Troika e del FMI, ed ovviamente sempre smentite.

Sono i dati reali di PIL nominale, Deficit e Debito reali, confrontate con quelle programmatiche dei DEF di aprile-maggio 2011, 2012 e 2013 di Tremonti, Monti e Monti-Letta. Sostanzialmente si nota che: 
 
Tutti i governi mentono spudoratamente sui previsionali di PIL
L’ITALIA strutturalmente cresce come PIL circa l’1% meno della media UE da 15 anni, differenziale che nel 2012-13 e’ salito al 2% medio. Ovviamente tale differenziale permarra’ anche negli anni a venire, perche le cause strutturali della minor crescita permangono integralmente, per non dire che si sono aggravate (differenziale del CLUP sulla Germania, scarsa competitivita’, elevata tassazione e burocrazia, conti pubblici pessimi, servizi pubblici e privati scadenti e costosi). Per cui l’Italia nel 2014 puo’ avere un PIL positivo solo se la UE crescera’ del 2%, cosa sostanzialmente impossibile (considerando che diversi paesi UE sono in difficolta’ ed hanno tutt’ora domande interne negative, e considerando che l’apprezzamento dell’Euro su USD ed altre valute penalizzera’ l’export, e contestualmente ci sono segnali di crisi negli emergenti; cio’ impattera’ sulla componente estera del PIL, e conseguentemente sull’andamento del PIL europeo del 2014). Direi che e’ evidente che le previsioni governative e dei consessi internazionali di un PIL 2014 a +0,6-1,0% verranno smentite, e nel 2014 il PIL reale sara’ ancora una volta negativo.

 pil321

 

GPG

1 Comment

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog