attualita' posted by

Presunta truffa dellla festa dell’Unità, di soli 300 mila euro ,al comune di Firenze. Ho un sospetto su come finirà

 

Vediamo una divertente notizia che ci dà Il Giornale . La procura di Firenze  ha ipotizzato una truffa per 300 mila euro da parte del PD ai danni del comune della città, e questo ha dato origine ad una bella indagine di cui si sta occupando il PM Luca Turco. L’Inchiesta è sfociata nel rinvio a giudizio del responsabile tecnico della manifestazione dal 2014 al 2017. L’accusa ritiene che l’indagato, in qualità di responsabile tecnico, avrebbe procurato “un ingiusto profitto al coordinamento metropolitano di Firenze del Pd“: agli uffici del Comune sarebbe stata indicata una superficie di spazio pubblico inferiore a quella effettivamente occupata per le Feste dell’Unità al parco delle Cascine, cioè praticamente , il PD avrebbe “Evaso” nella definizione dello spazio utilizzato. Inoltre avrebbe quantificato “in modo falso la ripartizione tra la superficie occupata da attività commerciali e quella occupata per le attività di altro tipo“, il che cofigura un altro tipo di evasione dello spazio. L’incaricato di firmare le pratiche amministrative della manifestazione sarebbe stato Giovanni Corsi, che risulterebbe essere sconosciuto agli esponenti del Partito democratico contattati e non avere alcuna carica all’interno. Ricorda, ad essere cattivi, un po’ quei vecchietti novantenni che si trovano intestate centinaia di auto a loro insaputa …

Quindi il trucco, secondo la procura, sarebbe stato sia nel calcolo della superficie, sia nell’indicazione di quella utilizzata a scopo commerciale (ristorazione etc), quindi “usando le agevolazioni previste per gli eventi di carattere politico ma non utilizzabili per gli spazi economici e commerciali“. La Guardia di Finanza si è messa a fare i calcoli per cui, secondo le sue risultanze, da verificare ovviamente, nel 2014  sonostati pagati al Comune 11.999 euro a fronte degli oltre 87.676 dovuti; nel 2015 solo 14.426 invece di 90.982; nel 2016 poi 8.827 piuttosto che gli 88.652; nel 2017 infine 21.934 euro invece di 126.108. Da questo la “truffa aggravata perché in danno di un ente pubblico“. Per i legali il responsabile tecnico non si riterrebbe colpevole.

Vi dico come finirà:

  • il comune si guarderà bene dal costituirsi parte civile, essendo impegnato a dare la caccia ai ristoratori che aprono perchè non ce la fanno più;
  • se mai qualcuno pagherà sarà un tizio che, casualmente, passava di li, vicino alla sede del PD, e che, a caso, è stato incaricato di organizzare la Festa dell’Unità;

Comunque se conteggiamo veramente i danni che il PD ha portato all’Italia, ed a Firenze, 300 mila euro non bvastano neanche per le marche da bollo….

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal