attualita' posted by

Piccolo riassunto del vergognoso discorso di Di Maio

Tornato a casa dal lavoro ho l’occasione di ascoltare in TV le parole di Luigi Di Maio (appena uscito dal breve colloquio con Mattarella) .

Riporto quello che ho percepito io. Le parole sono più o meno queste:

“gli italiani il 4 marzo avevano votato per risolvere i problemi degli italiani e non quelli di un partito. Ora noi siamo post-ideologici e lavoriamo sui programmi… Non siamo né di dx né di sx… Quindi vogliamo lavorare per un progetto per il paese di grande respiro.

Uno dei più grandi sostenitore di questo NUOVO UMANESIMO è CONTE e noi siamo disposti a seguirlo per portare a termine il programma promesso agli italiani”

Sin qui niente di male,solita fuffa da nientologo, ma alcuni piccoli particolari mi sono sembrati davvero fastidiosi. Di questi ci informa direttamente Claudio Borghi:

Io penso che simili falsità non siano degne del capo di un partito che fa dell’onestà la propria bandiera.

A proposito, ringrazio sentitamente Luigi per avermi restituito LUI:

IL SALSICCIAIO!

Ad maiora.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


1
comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi