attualita' posted by

Pfizer obbliga i paesi poveri (e non) a fare delle concessioni umilianti

 

Un servizio di un programma di giornalismo d’indagine indiano ha messo in luce le pratiche di sopruso e bullismo politico esercitate da Pfizer sui paesi poveri e non che sono nella necessità di  acquistare i vaccini.  Il servizio, in inglese, che vi proporremo al termine, trae spunto da una ricerca di public Citizen che cercheremo di allegare a questo post, ma che comunque diffonderemo sul nostro canale Telegram.

Quali sono le accuse, basate su fatti e contratti, mosse alla casa farmaceutica?

 

  • Pfizer si riserva sempre  il diritto d’imporre al segretezza a tutti i governi.  Ha costretto i paesi a non diffondere gli   accordi  vaccinali. Perfino la UE ha censura parte dei contratti.
  • Pfizer controlla la distribuzione fisica dei vaccini;
  • Pfizer controlla le donazioni dei benefattori per i vaccini, che non passano per i paesi acquirenti, ma giungono direttamente alla società farmaceutica;
  • Pfizer si è assicurata una “rinuncia all’IP” Se da un lato la società si è sempre opposta ad accordi che permettessero la produzione su licenza senza pagare per intero i diritti intellettuali, dall’altro si è sempre riservata di far pagare agli stati eventuali contestazioni ai propri diritti di brevetto. Lei può abusarne, gli altri no.
  •  Pfizer non accetta la giurisdizione di corti pubbliche o statali, ma vuole solo o esenzioni o l’utilizzo di collegi arbitrari.
  • Pfizer si arroga in diritto di sequestrare beni pubblici nel caso di controversie o del pagamento di risarcimenti;
  • Pfizer si arroga le decisioni chiave sui tempi di consegna.

Una situazione paradossale, che poi si rifletta anche sui prezzi praticati sui vaccini, disomogenei e spesso non giustificati da volume o ricchezza dell’acquirente.

la politica vaccinale ha permesso a una società privata di acquisire un potere abnorme, ultra nazionale, e tutto questo appare completamente normale e non viene affrontato sulla stampa mainstream.

Eccovi il video della trasmissione giornalistica

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal